venerdì 18 gennaio 2013

Recensione: SUPERIOR RAGE "Fire Eternal II"
cd 2012 - autoprodotto




Nasce nel 2006 il progetto SUPERIOR RAGE per volere dell'unico polistrumentista presente nella line-up e che prende il nome della band stessa. A due anni di distanza esce il primo demo omonimo che si assesta su di un sound fedele al raw black metal contaminato dall'ambient atmosferico, nel 2010 arriva il promo "Through Infinity" che sterza verso ambientazioni più sinfoniche, successivamente a questo, il compositore produce "Live Session" e la demo "III" che escono nel 2011. Proprio quest'ultimo si predispone ad una sperimentazione più evidente grazie all'aggiunta della drum machine... Ultima uscita è l'Ep di cover "Fire Eternal" (diviso in due capitoli). Oggi mi ritrovo ad analizzare la seconda parte di questo ultimo lavoro che presenta alcune cover di Bathory, Burzum, Mortiis, Darkthrone più un'inedito. Le rivisitazioni hanno un ampio spazio ambientale, infatti nel totale il disco si lascia andare ad un tono introspettivo e lento che però dopo diversi ascolti mi ha annoiato un po' per l'eccessiva ripetitività. L'ultima news del gruppo risale al dicembre 2012, mese in cui in formazione è entrato il bassista Markus. Da ciò che leggevo sulla biografia questi due musicisti italiani sono alla ricerca di nuovi membri per completare una vera e propria line-up. Se tutto ciò accadrà, potrebbe essere la volta buona per vedere emergere le loro reali potenzialità e soprattutto ascoltarle su loro brani inediti. Attendo il prossimo passo

Contatti: facebook.com/SuperiorRagePage

"FIRE ETERNAL II" TRACKLIST: Man of Iron (Bathory cover), Die Liebe Nerpus (Burzum cover), Den Bortdrevne Regnbuen (Mortiis cover), Ring of Gold (Bathory cover), Slottet I det Fjerne (DarkThrone cover), Purezza di Spirito.


Nessun commento:

Posta un commento