domenica 20 gennaio 2013

Recensione: BILIS SICARIO "Encuentro de Sutilezas"
ep 2012 - torcaza records




Ci si immerge nelle incandescenti temperature del deserto con le sonorità dei messicani BILIS SICARIO. Personalmente non conoscevo la band anche perché emerge dall'Underground con questo arido debut Ep intitolato "Encuentro de Sutilezas". La loro tempesta di sabbia nasce dall'amore per certe sonorità, in queste si alimentano forti raffiche di vento che soffiano e sollevano la sabbia da una superficie asciutta che giace nell'anima. I quattro brani presenti abbracciano territori ruvidi e aspri che occupano bacini di ampie influenze stilistiche (come nella conclusiva "Tormenta En Cautiverio"). La componente emozionale dei Bilis Sicario lascia intravedere i paesaggi caratteristici della loro terra. C'è già un grande muro di polvere nel loro Desert Rock/Psych/Stoner, perciò ora bisogna solo attendere che la band raggiunga una maggiore esperienza nel songwriting e tutto potrà migliorare ancora. Un inizio interessante.

Contatti: torcazarecords.bandcamp.com/album/encuentro-de-sutilezas

"ENCUENTRO DE SUTILEZAS" TRACKLIST: Grietas de la Rutina, Encuentro de Sutilezas, Devegan, Tormenta en Cautiverio.


Nessun commento:

Posta un commento