lunedì 28 gennaio 2013

Recensione: BUNKER 66 "Infernö Interceptörs"
CD | LP 2012 - high roller records




Questo disco è Adrenalina Pura. Porco DIO! Fottuto thrash black da endovena! Direttamente da Messina i BUNKER 66 non hanno pietà di nessuno e quello che sanno fare è prendere a calci nel culo dalla prima nota all'ultima. Se fino ad oggi avete subito lesioni al cervello con gli ultimi album dei Darkthrone, beh, allora provate a togliere un attimo i norvegesi dal lettore e ascoltate il sublime sound old school di questa band sicula. Fatelo ad alto volume! Non ve ne pentirete affatto! La determinazione del trio è smisurata e giace in dei brani serrati, mozzafiato, una performance ben oleata e senza fronzoli! Nonostante la band fosse attiva dal 2007 giunge solo ora al debut full-length, dopo l'Ep 2009 "Out of the Bunker", un live "Alive & Melting" del 2011 ed uno split con i toscani Barbarian risalente al 2012, anno in cui è uscito anche questo "Infernö Interceptörs" (ottobre per l'esattezza). Mi piace il fatto che i Bunker 66 attaccano gli strumenti e li suonano come si faceva un tempo, senza nessuna falsa apparenza. Hanno grinta e sono in possesso di un'attitudine strafottente che fa ben capire di che pasta sono fatti. La loro è un esplosione di heavy thrash/black metal (a tratti "Raw"). Che senso ha ripetere per l'ennesima volta quali potrebbero essere i lori mentori? Ascoltandoli capirete da soli! Questo "Infernö Interceptörs" ricalca le orme dei grandi, un po' da tutti i punti di vista, quindi, inevitabile che se siete cresciuti con certe sonorità non potete fare a meno dei Bunker 66. La produzione infiammata eleva tutto all'ennesima potenza! In definitiva, l'album conferma il valore della band, così come il loro marcio pensiero Underground. Da ricordare che "Infernö Interceptörs" è stato Top Album su "Band of the Week" blog di un certo Fenriz. Una prova solida e d'impatto. Avanti così BUNKER 66!

Contatti: myspace.com/bunker66 - facebook.com/Bunker66

"INFERNO INTERCEPTORS" TRACKLIST: Overnight Sacrifice, Night of the Scream Queen, Institor, Storm of the Usurper, Chubby Love, Still They Lurk (in the Shadows of War), Witch Flights & Sexy Nights, The Escape.


Nessun commento:

Posta un commento