lunedì 4 febbraio 2013

Recensione: IONIO "Talassocrazia"
cd 2013 - lemming records | hysm? | musica per organi caldi




Sono sempre entusiasmato a recensire band del genere, soprattutto quando vengo a conoscenza che sono italiani. Non posso negarlo! Gli IONIO hanno origini pugliesi ed esprimono con precisione chirurgica la propria creatività spingendola nelle profondità del noise più rumoroso e dissonante, una proposta che non lascia nulla al caso, ed è anche per questo carattere deciso che il gruppo non riesce a fare a meno di momenti post che nel fluire si abbracciano ad un certo sludge/stoner sanguigno. Ci sono palesi riferimenti alla storia di queste sonorità ma la nota positiva è che gli Ionio non risultano mai ripetitivi o scontati, infatti tutti i brani sono collegati l'uno con l'altro da un filo conduttore contorto, mediante il quale affiora un bilanciamento affilato tenuto a moto da una sentita istintività compositiva e da un marcato spirito di ricercatezza. A tutto ciò si aggiunge una buona personalità che sicuramente li contraddistingue! Questi due musicisti hanno qualità e lo dimostrano con i fatti, lasciandosi scorrere sui toni delle note, forti di una solida sezione ritmica che si proietta sin da subito verso la concretezza più definita. La tensione rimane sempre alta, il loro spirito pulsa di vitalità, gravando così sull'ascoltatore che in un modo o nell'altro rimarrà stordito da tale compattezza. "Talassocrazia" esce a Febbraio, ad un anno dalla formazione del progetto e verrà pubblicato da Lemming Records, HysM? e MusicaPerOrganiCaldi. Complimenti Ionio!

Contatti: ionioband@gmail.com - ionio.bandcamp.com/album/talassocrazia

"TALASSOCRAZIA" TRACKLIST: Voglia di Fiha, Marmoriano's Holiday, Il Segreto di Emiliana, R.J., Scippo, Ite, Missa Est, Sinceramente Tuo, Tor, Almost 18, Aguirre, Ionio.


Nessun commento:

Posta un commento