mercoledì 13 febbraio 2013

Recensione: DEVOURMENT "Conceived In Sewage"
CD 2013 - relapse records




Il conto alla rovescia per il ritorno dei texani DEVOURMENT è terminato. "Conceived In Sewage" sono certo farà la felicità di molti seguaci del brutal death più torrido e malsano. Già al primo ascolto si percepisce una maggiore varietà nel pesante songwriting, e il fatto che per la produzione si siano affidati al maniacale Erik Rutan la dice lunga sulle attuali intenzioni di questi musicisti. Allora, come suona "Conceived In Sewage"? Nel complesso à la Devourment e non sarà di certo l'operato di Mr. Rutan a cambiare le sorti della band, nel senso che, pur mantenendosi su una costante buona il disco non decolla mai particolarmente, non offre nulla di accattivante o che non sia già stato fatto nelle precedenti releases. L'unica differenza attuale è il sound ben levigato dalla buona registrazione/mixaggio. Purtroppo devo aggiungere un'altra nota: la voce di Mike Majewski appiattisce notevolmente le buone idee strutturate dai singoli e la resa d'insieme. Molti di voi non saranno d'accordo con quanto scritto, ma essendo prima di tutto sincero con me stesso, rimango fermo sulla mia visione. "Conceived In Swage" mi annoia anche dopo diversi ascolti. Data di uscita 19 Febbraio 2013.

Contatti: facebook.com/DevourmentOfficial

"CONCEIVED IN SEWAGE" TRACKLIST: Legalize Homicide, Fifty Ton War MachineConceived In Sewage, Fucked With Rats, March to Megiddo, Today We Die, Tomorrow We Kill, Heaving Acid, Carved Into Ecstasy, Parasitic Eruption.


Nessun commento:

Posta un commento