domenica 17 febbraio 2013

Recensione: HATE PROFILE "Opus II: The Soul Proceeds"
CD 2013 - behemoth productions | masterpiece distribution




Sotto l'ala protettrice dell'italiana Behemoth Productions ritroviamo gli emiliani HATE PROFILE, black metal band attiva dal 1998. Dopo otto anni dall'esordio "Opus I: The Khaos Hatefile" ritornano più agguerriti che mai con il secondo capitolo "Opus II: The Soul Proceeds", un lavoro più maturo, articolato, e se pur legato alla tradizione standard del genere riesce a distaccarsi dalla mediocrità legandosi ad una personale visione dell'oscurità. Soggetto principale nella musica è il demone che giace all'interno delle loro anime inquiete e il disturbo cerebrale generato da questa presenza deviante viene attivato da tutto ciò che può ruotargli attorno, perciò, non c'è spazio libero nella dimensione degli Hate Profile. Senz'altro l'impatto ossessivo è il punto forte del songwriting, anche se non mancano all'appello riff di chitarra ben articolati. E' un suono putrido, macabro spostato da una tempesta di polvere proiettata sull'umano sentire. Un forte impatto sonoro/visivo attraverso il quale si eleva uno scenario apocalittico raccapricciante costruito per coinvolgere e segnare drasticamente l'ascoltatore. La notturna orgia sonora degli Hate Profile diventa concime nel fuoco ardente. Meritevoli di attenzione. Uscita Febbraio 2013.

Contatti: hateprofile.net - behemothproductions.net

"OPUS II: THE SOUL PROCEEDS" TRACKLIST: The Great Outrage, Spiritual Death, The Soul Proceeds, Among the Dead, Hearts in Turmoil, He, Cosmos Violation, Entropic Chaos Release, Ancestral Abode - Hyperborea.


Nessun commento:

Posta un commento