giovedì 7 febbraio 2013

Recensione: DERELICTION "Ambivalence"
cd 2013 - autoprodotto




Senza ombra di dubbio quello dei DERELICTION si candida come uno dei dischi più violenti e marci di questo inizio 2013. Arrivano dalla Lituania con risultati davvero ottimi in quanto a gusto compositivo e bilanciamento delle parti. "Ambivalence" offre molti spunti validi e di pura esaltazione! La band sfodera una performance brutale che riesce a manifestare quell'atmosfera putrida che li cancella dalla lista delle produzioni più appetibili per la massa. I cinque brani si alimentano nella furia devastante di un tornado impazzito e da li si gettano contro l'ascoltatore annientandolo senza nessuna pietà. I Dereliction suonano Death Metal animalesco che a volte si riversa su corporature lente, dissonanti e pesantissime, molto vicine all'identità malvagia del black metal più visionario. All'interno del loro sound grezzo e martellante la voce sprigiona un'acuta disperazione, le chitarre vigorose dilaniano la carne con riff possenti, mentre tutto viene macinato da una sezione ritmica che divora il terreno sottostante. I Dereliction sono da seguire con attenzione e questo esordio è un lavoro da ascoltare ad alto volume. MENTAL ISSUES - URBAN DECAY!

Contatti: derelictionlt.bandcamp.com/album/ambivalence-ep

"AMBIVALENCE" TRACKLIST: Intro, I, II, III, IV, V.


Nessun commento:

Posta un commento