venerdì 1 marzo 2013

Recensione: RIUTTA "Kaikki On Hyvin"
CD 2012 - autoprodotto




In mezzo a tanto post/rock risulta sempre più complicato trovare dei gruppi capaci di sapersi differenziare in modo audace nel complesso dinamismo di questo genere musicale. Fortunatamente i finlandesi RIUTTA appartengono alla migliore categoria, risultando ispirati da strutture davvero particolari. Ottime idee e buon gusto in fase di songwriting!
Il risultato è veramente interessante e tutta la musica che gira intorno alle vocals in lingua madre scolpisce scenari con accecanti bagliori espressivi. Tra chitarre flessibili, effetti elettronici e una sezione ritmica ben calibrata tutto sembra muoversi nel giusto modo... Solo dopo una serie di attenti ascolti si possono metabolizzare le intricate trame sprigionate dal disco, una musicalità luminosa accompagnata dalla bellissima poetica del gruppo... Più le tracce vanno avanti nei minuti più acquistano personalità e spessore (intense "Olen Nähnyt Parempaa", "Vihan sidon silmiini", "Hashima", "Huomenna Hän Tulee"). Un sound cucito per emozionare l'ascoltatore. Bravi questi Riutta! L'album è uscito nel Dicembre 2012.

Contatti: facebook.com/riuttaband - kaikkionhyvin.net

"KAIKKI ON HYVIN" TRACKLIST: Olen Nähnyt Parempaa, Jano, Vihan Sidon Silmiini, Kaikki On Hyvin, Hashima, Kaupunki Ennen Talvea, Huomenna Hän Tulee, Kuvasta Kadonnut, Etsijä.


Nessun commento:

Posta un commento