giovedì 8 novembre 2012

Recensione: SOPHICIDE "Perdition of the Sublime"
cd 2012 - willowtip




Il progetto SOPHICIDE è un buon esempio di techno death metal suonato con freschezza e innovazione. Il sound del tedesco Adam Laszlo (unico musicista a suonare tutti gli strumenti) è legato a certi incastri del passato ma sa essere veramente coinvolgente dalla prima all'ultima song. Il ragazzo sa trovare un perfetto bilanciamento tra tecnica, dinamicità e groove, elementi che tengono ben coesi ed effervescenti i risultati finali. Vorrei sottolineare che questo "Perdition of the Sublibe" è il primo full-lenght, quindi ancora di più mi sento di fargli un applauso sincero perché il disco si assesta su livelli qualitativi notevoli capaci di dare varietà a soluzioni ispirate. Non oso immaginare cosa potrà riservarci nel futuro. Gli amanti di Death, Behemoth, Decapitated, Asphyx saranno eccitati all'ascolto!

Contatti: willowtip.bandcamp.com/album/perdition-of-the-sublime

"PERDITION OF THE SUBLIBE" TRACKLIST: The Art Of Atrocity, Within Darkness, Perdition Of The Sublime, Of Lust And Vengeance, Execration, Blood For Honour, Freedom Of Mind, Folie Á Deux, Lafayette's Deception, Dawn Of A New Age, The Essence Of Warfare.


Nessun commento:

Posta un commento