venerdì 9 novembre 2012

Recensione: LOST IN KIEV "Motions"
cd 2012 - autoprodotto




Questo disco sembrerebbe la colonna sonora di un film dai toni drammatici, bellissimo lungometraggio che in tutta la sua durata disorienta le percezioni per poi condurti verso una chiusura dove non esiste la fine. Quella sensazione di smarrimento inoltrata verso il nostro sentire. I francesi LOST IN KIEV sono da brividi nella loro personalità compositiva! Lo specifico anche perché attualmente la scena post rock sta raggiungendo l'elevato stato di saturazione (previsto), ed è quindi difficile trovare qualcuno che sappia colpire con quel qualcosa in più. Questi cinque ragazzi hanno realizzato un debutto che scatena grandissime vibrazioni. In realtà le mie parole non serviranno, "Motions" vi lascerà a bocca aperta. AMAZING!

Contatti: lostinkiev.bandcamp.com/album/motions

"MOTIONS" TRACKLIST: >, A Mere Shift Of Origin, I'm Stuck, Hope, Fights & Disillusions, They're Coming, Under Close Surveillance, The Day I Ruined My Life.


Nessun commento:

Posta un commento