venerdì 21 dicembre 2012

Recensione: BLACK AUTUMN "The Advent October"
cd uscita Gennaio 2013
bylec-tum productions | obscure abhorrence




Soffia un vento freddo nel cielo grigio di BLACK AUTUMN... Un vento che scolpisce l'anima con una tensione tale da impedire alla materia di potersi muovere libera, di potersi sentire al sicuro, perché qui è il sentire interiore a dover muovere i primi passi su queste note sofferte, struggenti e sentite. Lo spazio del tedesco Michael Krall non ha muri da superare ed è aperto all'immaginazione, ci viene concessa una possibilità per poterlo visitare, guardarlo con attenzione e spingersi più in alto dove tutto diventa eterno, immortale. La sua musica è un binario a senso unico che trasporta verso la linea dell'orizzonte, penetrare ogni limite e capire che la razionalità non serve quando si ascolta musica così coinvolgente ed emozionale. I quattro brani presenti in questo nuovo mcd "The Advent October" dipingono scenari sconfinati in bianco e nero, spazi liberi dove le forme diventano stormi di uccelli in volo, volatili neri come la roccia lavica, scuri come la notte calante... Sonorità elaborate per proiettare la tensione verso il buco profondo dell'anima, mentre la malinconia lacrima sul vestito vellutato di un musicista sensibile e distaccato. Il senso di isolamento mostra la sofferenza, rappresenta la disperata condizione umana, i conflitti e i contrasti interiori... Acquisisci una coscienza più approfondita solo quando ti immergi in te stesso! Michael è il regista di un film drammatico, nel quale la colonna sonora si bagna di doom, depressive, black, ambient... Un cortometraggio che lascia soffrire i suoi ascoltatori. "The Advent October" merita di essere ascoltato, vissuto, udito, contemplato a lungo nella sua particolarità. Bello anche l'artwork (il fotografo delle immagini è il musicista stesso)! Il mcd uscirà a Gennaio 2013 grazie alla coproduzione tra la tedesca Obscure Abhorrence e l'italiana Bylec-Tum Productions di Giancarlo Gelormini. Ci tengo a sottolineare che Bylec-Tum milita nell'Underground musicale da molto tempo ed è stata anche una stupenda fanzine cartacea, inoltre per Black Autumn aveva già prodotto le tape di "End" (2006) e "Aurora" (2010). Veramente complimenti all'ottimo operato di questo ragazzo che da anni mette in luce uscite discografiche (anche limitate) in chiave del tutto indipendente.

Contatti: blackautumn.de | bylec-tum@libero.it | obscure-abhorrence.de

"THE ADVENT OCTOBER" TRACKLIST: The Advent October, Dortke Môr, Dead As Martyrs March, A Line Of Silver Light.


LA TRACCIA DEL VIDEO RISALE ALL'ALBUM "RIVERS OF DEAD LEAVES" (2008)


Nessun commento:

Posta un commento