martedì 25 dicembre 2012

Recensione: AFFLICTION GATE "Shattered Ante Mortem Illusions"
mcd 2012 - metal inquisition records




Giungono ad un nuovo Ep i francesi AFFLICTION GATE, nati nel 2006 e con già all'attivo il demo "Severance (Dead to This World)" del 2008 e il primo full-length "Aeon of Nox (from Darkness Comes Liberation)" uscito nel 2009. "Shattered Ante Mortem Illusions" ci propone quattro brani brutali, dal suono granitico. L'impronta di questi musicisti segue le coordinate del classico death metal Europeo dei '90 ricco di richiami ai grandi Bolt Thrower, Grave, mentre Asphyx e Morgoth sono chiamati in causa anche per l'utilizzo della voce di Herastratos, infatti la sua timbrica graffiante è devota a due mostri sacri: Marc Grewe, Martin Van Drunen. La velocità di esecuzione è sempre in primo piano, non mancano momenti più lenti e di forte atmosfera, la ricerca di alcune linee melodiche nei riffs danno un forte impatto dal sapore old school. Gli Affliction Gate sono una buona band che sa esprimere ciò che sente... Sono istintivi, veri, coerenti fino al midollo, pur non dedicando molto tempo all'originalità. Questa è gente che suona quello che suona perché ama tali sonorità, quindi inutile stare qui a dire se è giusto o sbagliato. Io ho apprezzato la loro musica! All'Ep hanno contribuito Eric Daniels (ex. Asphyx) ora nei Grand Supreme Bloodcourt e Rogga Johansson (ex. Edge of Sanity, Paganizer).

Contatti: myspace.com/afflictiongate - metal-inquisition.de

"SHATTERED ANTE MORTEM ILLUSIONS" TRACKLIST: Memories of Battlefield, Aftermath Curse, Raven... Never Again, Omega.


Nessun commento:

Posta un commento