lunedì 17 dicembre 2012

Intervista: INCANTATION - "LA REDENZIONE NELLA BLASFEMIA"






HO L'ONORE DI DARE SPAZIO SU SON OF FLIES WEBZINE AD UN'AUTENTICA LEGENDA DEL DEATH METAL MONDIALE. GLI AMERICANI INCANTATION. NEL LONTANO 1998 EBBI IL PIACERE DI INTERVISTARE SULLA MIA VECCHIA FANZINE CARTACEA MORGUE VIEWS LO STORICO CHITARRISTA JOHN MC ENTEE (ORA ANCHE CANTANTE DELLA BAND) E L'EX. CHITARRISTA TOM STEVENS. SONO TRASCORSI QUATTORDICI ANNI E PER GLI INCANTATION IL TEMPO NON SCORRE MAI: NONOSTANTE LE TANTE PROGRESSIONI, CONTAMINAZIONI CHE IL DEATH METAL HA VISTO NEGLI ULTIMI ANNI, QUESTA BAND NON HA MAI ACCENNATO A CAMBIAMENTI RADICALI PER ACCAPARRARSI MAGGIORI FETTE DI PUBBLICO, AL CONTRARIO, VANNO AVANTI PER LA LORO STRADA SENZA NESSUNA PIETA' E IL NUOVO ALBUM "VANQUISH IN VENGEANCE", E' SINONIMO DI OSCURA COERENZA, GRANDE FORZA ESPRESSIVA, PERSEVERANZA SENZA COMPROMESSI: IN PRATICA INCARNA IL CINISMO EFFERATO CHE DA SEMPRE CONTRADDISTINGUE GLI INCANTATION. NE HO PARLATO DIRETTAMENTE CON IL CHITARRISTA ALEX BOUKS. RINGRAZIO STEFFIE GIROT DELLA LISTENABLE RECODS PER AVERMI FATTO DA TRAMITE CON IL SU CITATO MUSICISTA.

1. Ciao Alex. Allora come va? Com'è la vita in questo momento?

- Le cose vanno bene! Sono impegnato con la vita di tutti i giorni e sto anche scrivendo nuovo materiale.

2. Possiamo iniziare parlando di questa nuova release? Magari illustrare queste canzoni...

- Sono molto orgoglioso dell'album come tutti noi d'altronde. Posso solo dire che durante il processo di scrittura c'era una profonda oscurità che ha consumato tutta la band. Non vediamo l'ora di suonare il nuovo materiale per tutti i fans.

3. Le mie canzoni preferite dell'album sono "Ascend Into The Eternal", "Progeny The Tyranny", "Haruspex" e "Legion of Dis"... In questi brani ho ascoltato le stesse atmosfere di "Diabolical Conquest"...

- Beh, è puro Incantation sound. La stessa visione di tutto, ma solo in un luogo diverso al giorno d'oggi. Questi brani sono molto diversi ma tutti catturano di sicuro quella sensazione oscura.

4. "Vanquish in Vengeance" è incredibile! Quali sono le vostre aspettative?

- Siamo solo felici con il nuovo album e questo è molto importante. Il materiale bonus aggiunto piacerà ai nostri fans. Finora i responsi sono stati travolgenti per non dire altro. Quindi fino ad oggi dovrei solo dire che tutto ha superato le aspettative.



5. Come ci si sente ad aver sviluppato uno degli stili più inconfondibili di tutti i tempi. L'old school death metal è uno dei generi più importanti nella musica underground e per molte persone la vostra band è un vero culto... Com'è possibile suonare in questo modo diverso da tanti vostri colleghi?

- Penso che tutto dipenda da come si scolpisce il proprio percorso. Penso che sia la ribellione a farci essere così e per questo facciamo quello che vogliamo. Noi non seguiamo ciò che è la formula comune. Essere individuali! Chi ha voglia di copiare qualcun altro??? Voglio suonare quello che sento ed esprimere me stesso come tutti in questa band. E' Magia! Ed è molto necessaria. Il vantaggio è che tutto ciò le altre persone lo capiscono. Vogliono qualcosa di reale che vive all'interno della musica.

6. Come ci si sente sapendo di avere quella leggendaria reputazione nell' Underground?

- Beh, nessuno di noi si considera una leggenda o quel che si vuole intendere con ciò. Questa è solo un'etichetta che utilizza la gente. Nessuno di noi lo è. Come si dice, prima di essere noi ad esprimerci su noi stessi è molto più lusinghiero che le altre persone si esprimano su quello che facciamo. Io non ci penso a quella roba.

7. "Vanquish in Vengeance" è il titolo dell'album. Perché questa scelta?

- Abbiamo sentito che rappresentava la nostra crociata come band per continuare a diffondere il nostro messaggio al mondo. Contro i disaccordi e i trends!

8. Parlando sempre di "Vanquish in Vengeance", ho apprezzato anche l'incredibile artwork di copertina. Chi è il responsabile?

- E' stato un mio buon amico di nome Worthless. Lui è anche l'uomo che sta dietro ai Famine (black metal band americana). Sono stato un grande fan del suo lavoro per lungo periodo. E' un compagno occultista e ho molto rispetto per lui. Credo che fosse la persona ideale con cui lavorare per ottenere l'aspetto giusto dell'immagine attraverso la musica. Penso abbia fatto un lavoro incredibile!

9. Blasfemia e sentimenti Anti-Cristiani sono gli argomenti trattati dagli Incantation dal lontano 1989! Riguardo i testi su "Vanquish in Vengeance"? Che cosa li ispira? E' un concept album?

- Vi è più di un tema anti-religioso così come alcuni messaggi occulti. Lotta, Sofferenza e Trionfo sono altri temi presenti. Alcune parole personali trasmettono il senso del viaggio verso ciò che è sconosciuto o forse dovrei dire verso l'IO!



10. Gli Incantation suonano da ventitre anni. Qual è stato il motivo principale alla base di questa attività longeva? Quali sono le lezioni più importanti da imparare se qualcuno o qualche band volesse seguire tale percorso?

- Mai entrare in questo ambiente musicale pensando di arricchirsi! Per noi si tratta di una parte del lavoro della nostra vita. Abbiamo a che fare con questo. E' la parte di noi che gioca nell'universo. Siamo fedeli a noi stessi, alla nostra volontà! E' il nostro diritto! Il frutto della libertà dalla schiavitù del pensiero cosciente.

11. Alcune parole sulla Listenable Records...

- Non potremmo essere più felici di quanto siamo con loro. C'è una grande squadra nella Listenable, la sensazione è di sentirsi a casa.

12. Raccontami un po' delle tue influenze, sia del passato e di ciò che stai ascoltando recentemente...

- C'è talmente tanto materiale che non so da dove cominciare. Direi un sacco di vecchio rock e musica classica che è stata la scintilla iniziale per creare. Hmm elenco alcune delle band più influenti per me: Sabbath, Purple, Zeppelin, Beatles, Floyd, Doors, Maiden, Priest, Voivod, Frost/Hellhammer, Bathory, PJ Harvey, Mercyful Fate, Venom, Motorhead ecc... Per quanto riguarda quello che ho ascoltato recentemente Gospel of the Horns, In Solitude, Siouxsie e i Banshees, PJ Harvey, vecchi demo dei Nihilist, Mutilated, Death/Mantis, Necrovore. Molto dello stesso materiale lo ascolto spesso, oltre a molta musica classica.

13. Mi puoi dire qual è il tuo pensiero sulla scena death metal in generale?

- Ci sono ancora tutti i vecchi fottuti che sono ancora grandi! Nella mia opinione guardo a Asphyx, Autopsy, Immolation, Grave, Unleashed, ecc... Sono tutti ancora molto distruttivi! Le cose vanno bene e ci sono nuove band come gli Obliteration che stanno portando la fiamma. Le cose stanno in salute, ma i pionieri stanno finendo...

14. Dopo la realizzazione di questo bellissimo album, quali sono i vostri piani per la fine del 2012 e l'inizio del 2013?

- Per la fine del 2012 stiamo scrivendo, ma inizieremo nuovamente a suonare live nel 2013. Il 2013 sarà un grande anno per la band.

15. Grazie per avermi dedicato del tempo con questa intervista! Buona fortuna a te e ai tuoi compagni di band...

- Grazie per l'intervista e saluti a te amico!

Contatti:incantation.com


Nessun commento:

Posta un commento