giovedì 13 dicembre 2012

Intervista: BLOODY HAMMERS - "TRASCENDENZA E OCCULTO"




I BLOODY HAMMERS CI AVVOLGONO CON IL LORO HEAVY DOOM DALLE TINTE OSCURE ED OCCULTE. LA BAND DEL NORTH CAROLINA (CHARLOTTE) HA DEBUTTATO DA POCO CON UN ALBUM OMONIMO VERAMENTE INTERESSANTE, DOVE LE PULSIONI METALLICHE DELL'OLD SCHOOL VIAGGIANO SULLO STESSO PIANO DI QUELLE PIU' RICERCATE E MODERNE. SONO SICURO CHE LA BAND FARA' LA FELICITA' DEI FAN DEL GENERE, AD ESSERE SINCERO QUESTO STA GIA' AVVENENDO E LO CAPIRETE LEGGENDO L'INTERVISTA... HA RISPOSTO ALLE MIE DOMANDE ANDERS MANGA CANTANTE, BASSISTA E COMPOSITORE PRINCIPALE DEL GRUPPO. RINGRAZIO ANCHE JAN DELLA SOULSELLER RECORDS PER AVERMI MESSO IN CONTATTO CON IL GRUPPO.

1. Quando ha iniziato a suonare la band?

- Sono stato l'unico membro nella band per un paio di mesi. Ho registrato l'album da solo nel mio piccolo studio di casa. Mi ha aiutato mia moglie Devallia per l'organo e alcuni produttori per il missaggio.

2. BLOODY HAMMERS sono una band di pesante Heavy Doom ma con molte altre influenze ... Nel vostro sound ho ascoltato un approccio simile a due delle migliori band di tutti i tempi: Black Sabbath e Type O Negative. Sei d'accordo con la mia opinione?

- Sì. Io sono un po' più vecchio per cui sono cresciuto con le band che hai citato e inevitabilmente quelle influenze vengono fuori. Si tratta di due grandi band, quindi se nella nostra musica senti qualcosa di simile è certamente un complimento.

3. Per quanto tempo sei stato in studio? Puoi dirmi qualcosa sulle canzoni e sulla produzione?

- Ho registrato "Last Legion of Sorrow" e "Witch of Endor" nell'estate del 2010, ma senza finirle. Infine, nell'estate del 2012 ho avuto un buon periodo creativo e ho scritto molte canzoni, in più ho completato le due che ho menzionato in precedenza.

4. Sei soddisfatto del risultato?

- Su ogni album che ho già scritto ho sempre sentito un po' di cose che avrei voluto fare diversamente ma credo che questo lo pensa qualsiasi musicista. Nel complesso, però, sono molto soddisfatto di come è andata a finire.

5. Tutto ciò suona piuttosto pesante sul disco. Che tipo di materiale è stato utilizzato per la registrazione?

- In realtà è stato piuttosto semplice. Una Gibson SG, un Big Muff, un Royer 121 e un SM-57 contro un amplificatore Orange Tiny Terror molto piccolo. Trovo che gli amplificatori più piccoli sono più facili da gestire in studio e l'Orange Tiny Terror è una bestia. Per il basso ho usato un Fender Jazz signatura Geddy Lee.



6. Come pensi che la band è cresciuta nel tempo (dall'inizio fino a questa release)?

- Beh, ora è una vera e propria band. All'inizio in realtà è stato solo un progetto solista sperimentale che ho messo on-line. Non pensavo che avrei fatto molto, ma la Soulseller Records mi ha contattato e ha voluto rilasciare ufficialmente la band in modo da trasformarla rapidamente in un qualcosa di molto più grande e serio. Ora stiamo provando e pensando di fare alcuni spettacoli dal vivo.

7. C'è un sacco di variazione nel materiale di "Bloody Hammers". Trovi che ci sia complessità all'interno di tale pesantezza?

- Si mi piace la dinamica e stiamo provando cose diverse. Mi annoio cercando di scrivere le stesse canzoni per più volte. Io amo sicuramente un buon riff e il groove doom, ma mi piace anche il mood oscuro e il materiale da sogno.

8. Come descriveresti te stesso musicalmente?

- Sono davvero in qualunque luogo per quanto riguarda il mio gusto musicale. Mi piace la musica pesante come Black Sabbath e Pentagram, ma amo anche materiale come le colonne sonore dei Goblin dai film di Dario Argento, musica fredda come Explosions in the Sky ... amo John Lennon, Nick Cave e Roky Erickson.

9. Riguardo il significato dei testi?

- In questo album le canzoni sono brevi storie dell'orrore. Tendo a tenere l'orrore più scuro come soggetto principale durante la scrittura.



10. A questo punto che cosa ti piacerebbe migliorare sulla band o sulla vostra musica?

- Sarebbe bello avere i soldi per andare in uno di quei costosi e impressionanti "State of the Art Studios". Per ora dovrò registrazione felicemente nella mia piccola stanza a casa. E' bello così perché quando mi viene un'idea alle 3:00 del mattino posso alzarmi dal letto e andare a registrarla.

11. La copertina è incredibilmente oscura ... Che cosa significa "la capra" per voi?

- Mia moglie e organista nella mia band, ma Devallia è anche una fotografa per hobby. Ha scattato quella foto qualche tempo fa. Avevo intenzione di usarla come copertina da lungo tempo. Si adatta perfettamente al disco dei Bloody Hammers.

12. Qual è il prossimo obbiettivo per la band?

- Sto solo aspettando di vedere cosa succede per quanto riguarda il tour e quindi cercare di suonare dal vivo. Per ora sono tornato in studio a lavorare su alcune canzoni. La registrazione e la scrittura è la mia parte preferita del processo.

13. Vuoi rilasciare qualche altra dichiarazione?

- Per coloro che già sono all'ascolto del disco, grazie. La nostra prima tiratura in vinile è già esaurita prima della sua uscita e questo è un bel segnale. Grazie per il supporto di tutti.

Contatti: bloodyhammers.bandcamp.com - soulsellerrecords.com


Nessun commento:

Posta un commento