mercoledì 3 aprile 2013

Recensione: ATRIUM CARCERI & ELDAR "Sacrosanct"
CD | DVD | DIGITAL 2012 - cryo chamber | infinite fog productions




In questa opera c'è un intenzione ben definita, quella di afferrare per mano l'ascoltatore e trascinarlo al di la dei cancelli dell'esistenza materiale. Il progetto fonde perfettamente due delle realtà dark/ambient per eccellenza: ATRIUM CARCERI (Svezia) ed ELDAR (Spagna), due mondi opposti, distanti solo nella posizione geografica, ma uniti dallo stesso sistematico ambiente oscillante, vibrante, violato dal buio fitto e permanente. Una predisposizione spaziale catalizzante, riconoscibile in tutte le sue cromatiche movenze. L'azione che determina la musica di queste due entità è di fatto esclusivamente profonda, surreale, eseguita e circoscritta entro i valori della forma astratta: vi è una condizione di perdizione, dove la materia si scioglie sulle fitte trame di una superficie frastagliata e spigolosa. Su questa base accade l'azione, ossessivamente riprodotta per cancellare ogni forma di vita pulsante in questa dimensione desolata, costantemente presente nello stato d'animo esistenziale dei compositori. Ogni sensazione agisce e si eleva nella magnificenza della notte, si trasforma, si modella, si alimenta, per entrare lentamente nel frenetico flusso sanguigno del nostro corpo. L'album è uscito a fine 2012 ma non potevo assolutamente perdere l'occasione di ascoltarlo / recensirlo, anche perché l'etichetta Cryo Chamber me lo ha inviato in promo da pochi giorni. "Sacrosanct" si proietta nella sublimità di un mondo invisibile perforato dall'eternità. Obsessed by Dark! Awesome!

Contatti: cryochamber.bandcamp.com - infinitefog.ru

"SACROSANCT TRACKLIST: Withering, Tomorrow's Dust, Freeman, The Vault, Betrayal, So They Speak, Sol, Of Salt, Burial.


Nessun commento:

Posta un commento