martedì 28 gennaio 2014

Intervista: MISERABLE FAILURE - "IL POTERE DELLA DISPERAZIONE"






I FRANCESI MISERABLE FAILURE NON HANNO NESSUNA PIETA' DI NOI E PUNTANO AD ANNIENTARE OGNI COSA CON UN VELOCISSIMO GRINDCORE LEGATO ALLA CINICA E SPIETATA VECCHIA SCUOLA DEL GENERE. LORO HANNO DA POCO PUBBLICATO UN EP INTITOLATO "HOPE", MA LA COSA CHE COLPISCE E' CHE IN SOLI QUATTRO MINUTI RIESCONO A PUNIRCI SEVERAMENTE. SONO IN CONTATTATO CON BLEU E ROMAIN, MA SOLO QUEST'ULTIMO HA RISPOSTO ALLE MIE DOMANDE. A LUI LA PAROLA...

1. Ciao Romain. Prima di tutto, come stai? Congratulazioni per il suo nuovo EP "Hope"!

- Ciao Christian, io sto bene. Qui i giorni invernali sono troppo freddi per noi rane francesi, non siamo abituati. Grazie mille ;), apprezzato molto ciò che dici.

2. Come è nata l'idea di formare i MISERABLE FAILURES nel 2012?

- Bleu ed io ci conoscevamo da quasi 15 anni, siamo amici di vecchia data e ai tempi, lui era il proprietario di un'etichetta locale che pubblicò un sacco di cds di altre band in cui suonavo. Abbiamo fatto un sacco di tour insieme ecc... e un giorno decidemmo di collaborare e fare qualcosa (musicalmente parlando), quindi non fu solo un rapporto tra un musicista e un ragazzo di un'etichetta, ma un amicizia vera e propria. Parlammo del progetto durante la pausa sigaretta in un giorno a caso, in ufficio, mentre stavamo lavorando... e gli dissi: ok, cercherò qualcosa a casa stasera. Il giorno dopo avevo pronti cinque o sei brani che gli passai. Lui mi disse: "questo è esattamente quello che voglio". Molto semplice eh? :) Così cominciammo a lavorare sul demo nella mia camera, giungendo così allo split cd con Infected Society and F stands For Fuck You uscito via Kaotoxin. Nicolas, il proprietario della label ebbe il coraggio di liberare il nostro materiale su quel disco, perciò gli dobbiamo eterna riconoscenza per questo. Nico, if you read this: hands down buddy!

3. Qual è il significato del nome della vostra band?

- I guess its kinda obvious isn’t it?? Siamo arrivati molto velocemente su questo nome, abbiamo entrambi concordato che era il modo migliore per descrivere noi stessi...



4. Credo sia naturale chiederti della vostra ultima offerta musicale: "Hope"! Un assalto selvaggio di Grindcore. Un lavoro incredibile!

- Grazie mille. Quando ebbi l'idea di fare questo EP parlai con Bleu e gli dissi: "Voglio pubblicare qualcosa, proprio qui, proprio adesso, io sono coinvolto in ciò, credimi." Dal giorno in cui ho iniziato a creare il primo riff ecc.. passò solo un mese prima di giungere alla rispettiva pubblicazione. Avevo qualcosa da dire, non so come spiegarlo altrimenti, era un brutto periodo, triste, e grazie a questo esorcizzai quelle cose, creando qualcosa di veramente semplice, quasi senza utilizzare il mio cervello.. just pure random savagery! Non pensai di "fare qualcosa con qualche momento tranquillo qua o là...", ma stavo solo pensando nel modo più violento possibile. Stavo ascoltando cose amo, come Teitanblood, i primi EPs dei Nasum, ed è venuto fuori quello che potete sentire. Sono felice di questa release perché penso che l'aggressione globale crea quasi un'atmosfera soffocante. Naturalmente non soffocante come un disco di Portal :) ma qualcosa che tutti potrete ascoltare. Anche i fan del grindcore più irriducibili, quando finirà di girare l'EP penseranno: "ok, ora basta" :). So che il lavoro è un po' breve come diverse recensioni hanno legittimamente fatto notare, ma penso che rimane una punizione, dopo tutto, si, una punizione, anche se dura per soli 4 minuti! It's free... Quindi... Il punto su questo disco era: "ok, abbiamo qualcosa da dire, vogliamo condividerlo (il nostro patetico tentativo nella vita), perciò se ti senti come noi, se anche voi siete incazzati su un sacco di cose, questo EP è per te... vieni a prenderlo.

5. Ho una domanda riguardo i testi che appaiono sul nuovo EP , "Hope".
Il tema ricorrente sembra puntare alla distruzione della specie umana. E' corretto il mio parere? Puoi descrivere il concetto reale dietro i testi del lavoro?

- E' un po' più complesso di come lo hai interpretato tu. La stessa cover significa tutto. "Hope is the devil, annihilate it, hang him, and laugh at him dying". Fondamentalmente si riferisce ad eventi del nostro passato o presente, nei quali abbiamo avuto un disperato attaccamento a cose o persone che poi ci hanno tradito. Avevamo la speranza per un sacco di cose ma eravamo troppo deboli. Come ha meravigliosamente detto Morgan Freeman nel film 'Le Ali della Libertà': "Lasciate che vi dica una cosa ... La speranza è una cosa negativa, spinge le persone alla pazzia". Naturalmente l'intero punto del film è l'esatto contrario, ma ci piace
il concetto di "potere della disperazione", in questo momento di totale perdita di ogni speranza, dove non si ha paura di niente e di nessuno, nemmeno di una divina punizione, proprio perché tutto ciò che si guarda, ovunque lo si guardi, è un tetro, freddo, vicolo cieco. Questo momento può spingere ognuno a fare grandi o terribili cose.



6. Tutto suona piuttosto pesante sull'EP. Che tipo di attrezzatura è stata utilizzata per la registrazione di "Hope"?

- Beh, la tua è una domanda imbarazzante, perché ad essere onesti questo disco è davvero DO IT YOURSELF e perciò è l'80% del motivo per cui lo stiamo offrendo gratuitamente. Non sono assolutamente un tecnico del suono. Non ho alcuna conoscenza in sound design e onestamente penso che se avessi mostrato il "progetto ProTools " ad un tecnico del suono, avrebbe gridato: "Blasfemia!". Ci sono solo 2 chitarre, un basso e una batteria, questo è tutto. Ho aggiunto un paio di equalizzatori qua e là che ho impostato per l'ampli della mia chitarra, come bassi e acuti molto alti, e medio bassi, una distorsione piena, mentre il basso distorto ha suonato molto duramente... e forse un po' di stregoneria, non so, haha. Presumo che questo tipo di suono è efficace per la musica che suoniamo. Beh, se ti piace allora sono ok... Sometimes we should dig any further ;)

7. Come potreste descrivervi musicalmente parlando?

- Direi che quella dei Miserable Failure è musica spinta in avanti, fatta da gente arrabbiata e adatta a persone molto arrabbiate. Naturalmente non abbiamo inventato nulla, tutt'altro, ma mi piace pensare che, se apprezzi l'old school grindcore, quello che suona un po' più punk che death metal (...non nel riffing, ma piuttosto nel modo in generale di fare le cose), allora forse questa band è in grado di offrire qualcosa di simile a una versione moderna della vecchia scuola del grindcore. Altrimenti potete inviarci insulti o minacci, ce lo meritiamo.

8. Qual è il prossimo passo per la band?

- Un sacco di cose! La catena di odio non si ferma mai! Saremo presenti in una futura release della Kaotoxin, ma di questa non posso parlarne troppo, per il momento, uscirà molto presto!! Abbiamo finito la nostra registrazione per uno split cd con una band francese che amiamo, resta da fare solo la voce. La nostra parte su questo lavoro sarà molto più lunga, una punizione come quella di "Hope". Ci piacciono molto queste nuove canzoni . Questo progetto sarà pronto probabilmente tra marzo e maggio. Poi, abbiamo finito con la scrittura del nostro primo solo EP (...sto valutando "Hope" come una sorta di appendice , anche se il suo "solo"... è quasi qualcosa che va "a parte"). Probabilmente lo registreremo durante questa estate, forse un po' più tardi. Poi, naturalmente, ci piacerebbe rilasciare un full length, ma ci vorrà un po' di tempo, quindi, per il momento ci stiamo concentrando sulle cose che abbiamo pronte sul piatto. E per di più al momento non ho nemmeno un singolo riff su demo per un eventuale album intero. Così... stiamo provando in casa le canzoni per qualcosa di "speciale" insieme ai nostri lavori precedenti, qualcosa su cui stiamo lavorando già da alcuni mesi, qualcosa che andrà ben oltre il puro grindcore. Una sorta di liberazione vicina al sound di Deathspell Omega. Non posso dire molto di più per il momento, però siamo molto desiderosi di farlo e sono sicuro che il risultato sarà qualcosa di fresco. Noi siamo fan di un sacco di musica estrema e altri stili in generale, come Hip Hop o movie OST, anche il black metal assume un ruolo enorme nei nostri gusti personali, quindi vogliamo esplorare un po' di più per andare oltre.

9. Cita le tue ultime parole per Son of Flies...

- Grazie mille per il tuo supporto, lo apprezzo molto.

Cheers / Romain



CONTATTI: msrblflr.bandcamp.com - facebook.com/msrblflr

MISERABLE FAILURES line-up:

Grinding vocals by Bleu
Guitars & Low vocals by Rom "Maldito" Sanchez
Bass by John Culbuto
Drums by Elvis Jagger Abdul Jabbar

RECENSIONE:
MISERABLE FAILURE "Hope" EP 2014 - kaotoxin records





Nessun commento:

Posta un commento