venerdì 6 marzo 2015

Recensione: LUPERCALIA "Complete Darkness"
2015 - CMI Productions




Dopo un silenzio durato 15 lunghi anni riemerge dall'oscurità il progetto LUPERCALIA, nato nel 1996 per volere del musicista catanzarese Gianluca Molè (membro fondatore dei Glacial Fear). Chi tra voi ha seguito con costanza l'underground di quel periodo avrà sicuramente sentito parlare di questa realtà nostrana che, poco dopo la sua nascita diede alle stampe due lavori apprezzabili: il demo del 1997 "Per Amica Silentia Lunae" e successivamente il MCD "The Moaning Age" uscito nel 1999. Il black/gothic metal proposto da Lupercalia affondava le sue radici in quel magma rovente che ai tempi infiammò il carattere di numerose formazioni già affermate nella pulsante e fiorente scena musicale, alcune delle quali diventate dei veri e propri Mostri Sacri del genere. Oggi, l'aria viene squarciata dal prepotente arrivo della compilation "Complete Darkness", senza ombra di dubbio un ottimo testamento che permetterà ai più giovani sostenitori di tali sonorità di conoscere una delle più vecchie e interessanti entità del Sud Italia. Non è assolutamente cosa da poco considerando il fatto che si sta parlando di materiale unico e risalente al passato. Entrare nell'ottica di questo lavoro non è facile, proprio perché la produzione che lo delinea è poco raffinata, ma del resto è quel fascino datato a conquistare. La presente tape ha anche questa valenza, cioè dissipare i dubbi che molti si erano erroneamente creati sul destino di Lupercalia. Alla fine della tracklist troverete "The Wrath", risalente al 2014. Quest'ultima registrata magistralmente e totalmente differente sul versante compositivo: veloce, devastante, strutturata; capace di testimoniare la straordinaria esperienza professionale di Gianluca. Lode all'operato di Lupercalia che per troppo tempo è stato lasciato nel 'limbo'. Valeva la pena di aspettare fino al 2015. E' giunto il momento di pensare al prossimo album!

Contatti:

cmiproductions.bandcamp.com/releases
facebook.com/cmiprods

TRACKLISTING: At Night With Wolves, Crypto Magick, Proxima Centauri, Eliogabalo , Soulles Pray, Flora Magica, Asleep Inside The Mist, The Moaning Age, Shadowfest, Club Des Haschischins, The Wrath


Nessun commento:

Posta un commento