giovedì 20 giugno 2013

Recensione: DERANGED "Morgue Orgy"
EP 2013 - sevared records




22 anni di onorata carriera la dicono tutta sulla militanza degli svedesi DERANGED. Una lunga storia al servizio del sound intenso, diretto, privo di compromessi; musicisti che hanno scelto di non seguire le luci e ombre del tipico "swedish death metal" per esaltare la propria essenza estrema. Sono autori di otto full-length, diversi Ep, uno split con gli Abscess, quindi, meritano tuttora grande rispetto e sono certo che continueranno a riceverne in futuro. Di album in album la formazione di Hjärup è stata in grado di dare una svolta al proprio songwriting, e pur mantenendo sempre lo stesso approccio forsennato, hanno saputo imprimere caratteristiche diverse, mai scontate. Non è stato un percorso facile quello dei Deranged (visti i cambi di line-up), ma grazie ad un'attitudine ferrea, i nostri sfruttano ancora le loro interessanti idee da ogni angolo visuale per poterne estrapolare il meglio. L'Ep "Morgue Orgy" non concederà nulla di nuovo, ma tutto ruota comunque intorno alla brutalità, a delle canzoni ben fatte (5 nel totale, tra le quali la cover "Milk" dei Stormtroopers of Death, meglio conosciuti come S.O.D.), perciò non c'è nessun motivo di cambiare atteggiamento nei loro confronti. Nel 2013 i Deranged possiedono ancora i mezzi per sopravvivere nell'underground estremo, liberi di fare, suonare un genere che ha ancora notevole seguito in tutto il Mondo. Penso che tutto ciò sia un bene, e che gruppi come questi servano a far vedere agli ascoltatori più giovani da dove proviene tutto. A mio parere "High On Blood" (1998) rimane il loro capolavoro, ma questi deathster svedesi continuano a tenersi su livelli alti. "Morgue Orgy" ne è la riprova. No compromise!

Contatti: facebook.com/derangedband - andreas.havok@gmail.com

"MORGUE ORGY" TRACKLIST: Morgue Orgy, Symphony of Screams, Machine Built to Kill, Hello from the Gutters, Milk (S.O.D. cover).


Nessun commento:

Posta un commento