lunedì 3 giugno 2013

Recensione: CRIMINAL ELEMENT "Modus Operandi"
CD 2013 - lost apparitions records




Chiunque sia un appassionato di death metal/grind conoscerà molto bene gli americani CRIMINAL ELEMENT, nei quali militano personaggi rilevanti della scena estrema (Derek Boyer - Suffocation, Mark Kloeppel, Darin Morris e Adam Jarvis - Misery Index, Vince Matthews ex Dying Fetus, ex Sadistic Torment...). Quando si chiamano in causa certi nomi non si può rimanere delusi, ed è questo il dato di fatto certo. Quasi impossibile non sentirsi coinvolti dalla violenza intenzionale dei nostri, dalla distruttività/aggressività del loro spirito. Non mi piace citare delle song particolari in sede di recensione, ma visto che l'ascolto di "Modus Operandi" prende per la gola con diversi pezzi forti, vorrei mettere in evidenza: "Unjust Incarceration", "Suicide Cop", "Murder One", "Drug Lord". Il riffing delle due chitarre si intreccia spesso per consolidare un sound bastardo e abbastanza secco, la sezione ritmica si mantiene sempre poderosa nello scorrere dei minuti, mentre Vince calpesta bene. Nessun approccio ostentato, nel senso che questi cinque musicisti non risultano mai artificiosi, al contrario, picchiano duro e senza fronzoli. In alcuni momenti ricordano i primi Dying Fetus/Misery Index, ma tutto sommato (vista l'esperienza) i Criminal Element amalgamano bene le idee per esaltare l'intero songwriting. Insomma è tutto al punto giusto anche se "Modus Operandi" rimane solo un onesto attacco senza compromessi.

Contatti: facebook.com/CriminalElementDC

"MODUS OPERANDI" TRACKLIST: Convicted, Habitual Offender, Snitch Bitch Homicide, Unjust Incarceration, Suicide by Cop, Propensity for Violence, Murder One, A Liar A Drug Addict and a Thief, Future Felon, Druglord.


Nessun commento:

Posta un commento