sabato 27 luglio 2013

Recensione: MONACHUS "Below"
CD 2013 - alerta antifascista records




I MONACHUS si sono formanti a Gothenburg nel 2010 e in breve tempo hanno dato alle stampe due dischi veramente validi / ispirati, l'ultimo è il recente "Below" pubblicato da Alerta Antifascista Records. Il songwriting attuale presenta molti punti in comune con quello espresso sul debut "Out of the Blue" del 2011, anche se la band ha fatto passi da gigante durante il processo di 'raccolta input'. La differenza principale (se così si può dire) è proprio questa. I nostri presentano quattro lunghe tracce per un totale di 38:47 da assimilare interamente abbandonandosi nella tempesta dei suoni stessi. Inevitabile trovare dei punti di connessione con altre formazioni dell'Atmospheric Sludge/Post-Metal, proprio perché i gruppi del genere mantengono spesso certi schemi di base che li accomuna. Forse gli Shrinebuilder dell'accoppiata Scott Kelly / Wino potrebbero essere chiamati in causa durante la fruizione di "Below" e non è difficile darmi ragione sul paragone espresso. Per questo motivo, sono certo che i fan più legati alle movenze atmosferiche lasceranno il full-length in play senza saltare un solo secondo. Non voglio utilizzare delle terminologie particolari per identificare il sound dei musicisti scandinavi. E' solo 'musica' alla maniera dei Monachus. Chi li segue dal primo valido cd non farà fatica a riconoscerli. Inoltre, trovo che il contrasto tra i diversi modi di cantare abbia giovato notevolmente al risultato finale. Perciò, "Below" rappresenta un'ottima opportunità per conoscere la band svedese.

Contatti: monachus.se - monachus.bandcamp.com/album/below

TRACKLISTING: Waves, Curse, Circles, Onward.


Nessun commento:

Posta un commento