martedì 18 febbraio 2014

Recensione: THROWDOWN "Intolerance"
CD 2014 - eOne records




I californiani THROWDOWN si riaffacciano sulle scene con un album davvero poderoso che diventa il tassello fondamentale per il puzzle insanguinato di una carriera prolifica e all'insegna dell'intransigenza sonora!!! Il nuovo "Intolerance" (questo il suo titolo) è stato confezionato per tutti quei fan che amano senza riserve il sound hardcore imbastardito dal metal più 'muscoloso', tipico di band blasonate / celebri come gli Hatebreed o i Terror. Sono 7 gli album già pubblicati dal gruppo americano, mentre 5 gli anni trascorsi dal precedente "Deathless", 5 come le dita che vanno
a formare un pugno chiuso e rabbioso. Se siete parte di questa ghenga di individui, drogati e fanatici del genere, dovete assolutamente procurarvi questo lavoro perché saprà come darvi una dura lezione / punizione. Gli uptempo agguerriti si alternano a breakdown animaleschi alimentando così un muro sonoro (mixato da Zeuss) che potrebbe essere la perfetta colonna sonora durante un incontro di pugilato. In "Intolerance" non troverete nulla di diverso rispetto a quanto già proposto dai Throwdown e dalle innumerevoli formazioni dedite a questo tipo di musica, ma posso anche sottolineare come i musicisti coinvolti nel progetto spingono fino in fondo muniti di un'ottima padronanza strumentale. Consigliato solo a chi ha fame di determinate sonorità.

Contatti: facebook.com/throwdownOC

TRACKLISTING: Fight Or Die, Borrowed Time, Avow, Hardened By Consequence, Defend With Violence, Suffer - Conquer, Cut Away, Intolerance, Without Weakness, Born And Buried Alone, Condemned To Live.


Nessun commento:

Posta un commento