giovedì 21 novembre 2013

Recensione: CELESTE "Animale(s)"
2xCD 2013 - denovali records




Il nuovo lavoro dei francesi CELESTE è un album diviso in due CD. Ma fate attenzione, non è un doppio full-length. E' solo suddiviso su due diversi supporti a causa del concept. Uno di questi è scritto dal punto di vista di una ragazza, l'altro sottolinea la prospettiva di un ragazzo. Pensieri distorti su un'unico copione che apre stimoli visivi e uditivi violenti, ancora più incisivi se si osservano le varie immagini dell'intero artwork (figlie di un animo violato). Sta di fatto che i retroscena espliciti o impliciti, potrebbero essere immaginati. Se a questo aggiungiamo la buona performance del gruppo, è facile rendersi conto del perché vi sia un tale stato di afflizione lungo la durata del disco. La pellicola illumina il loro operato, dando luce ad aspetti tanto evidenti, quanto oscuri, nella storia narrata. La potenza espressa nei brani non viene mai meno, anche se le strutture sonore finiscono quasi sempre per assomigliarsi l'una con l'altra.Volutamente? Involontariamente? Non posso saperlo, resta il fatto che nonostante la ripetitività di fondo i nostri sanno come maltrattare l'ascoltatore, rendendolo schiavo dell'aggressività fulminante. Ancora una volta, si delinea l'ipotesi che i Celeste fossero stati condizionati dal loro stesso suono, e che questo attuale processo compositivo faccia parte di un piano premeditato. Potrebbe essere! Mi colpisce il linguaggio 'criptato' utilizzato su ogni album. Sicuramente non sarà impresa facile mantenere l'attenzione per tutta la durata di "Animale(s)", ma sono certo riuscirà a comunicare adeguatamente con i fan più intransigenti. Ebbene le carte messe in gioco si rivelano le stesse del passato, per simbologie e contenuti. Ascoltando il disco capirete il perché. Ora spetta a voi il compito di decifrarle. Quello che posso dirvi con certezza è che la band continua sulla sua strada, indipendentemente dal genere di appartenenza.

Contatti: facebook.com/celesteband - denovali.com

TRACKLISTING:

CD 1 - Laissé Pour Compte Comme Un Bâtard, Au Pied D'une Bicoque Peu Séduisante, Sans Crainte De S'avouer Un Jour Naufragée,(X), Tes âmes Soeurs Immaculées, Dans Ta Salive, Sur Sa Peau.

CD 2 - D'errances En Inimitiés, Cette Silhouette Paumée Et Délabrée Qui Sanglote Et Meurt, Empreinte D'érotisme, (Y), Serrés Comme Son Coeur Lacéré, Outro.


Nessun commento:

Posta un commento