venerdì 1 novembre 2013

Intervista: GIGAN - "ATTACCO INTERDIMENSIONALE"






ESTREMI E CERVELLOTICI COME POCHI ALTRI IN AMBITO DEATH METAL. SONO GLI AMERICANI GIGAN... RITORNATI ALL'ATTACCO CON UN NUOVO SENSAZIONALE ALBUM INTITOLATO "MULTI-DIMENSIONAL FRACTAL SORCERY AND SUPER SCIENCE". QUESTA E' UNA BAND DAVVERO UNICA, ARTEFICE DI UNA PROPOSTA MUSICALE DECISAMENTE 'DIFFERENTE' E 'INNOVATIVA'. TUTTA LA VERITA' DIMORA NELLE PAROLE DELLA MENTE DEL GRUPPO: L'ITALO-AMERICANO ERIC HERSEMANN. PERSONA CORDIALE OLTRE CHE CHITARRISTA SPETTACOLARE. LASCIO A LUI LA PAROLA...

1. Ciao Eric. Prima di tutto, come stai e come va in questo periodo? Sono passati due anni da quando avete pubblicato il vostro precedente lavoro "Quasi-Hallucinogenic Sonic Landscapes"...

- Sono trascorsi un paio di anni, ma siamo stati occupati per delle cose buone! Mi sono trasferito da Tampa (Florida) a Chicago dove sono nato e cresciuto! E' stato eccellente! Sono appena tornato dal nostro recente Fall Headlining tour, ed è stato fantastico! Mi sento bene e la ricezione del nuovo album è stata fenomenale!

2. "Multi-Dimensional Fractal Sorcery and Super Science" è la vostra nuova release, descrivimi il processo di registrazione e come siete finiti a lavorare con Sanford Parker (Minsk, Buried At Sea, Yakuza) nell' Earth Analog Studios di Chicago...

- Sanford ed io siamo molto amici dal 1998, quando si trasferì a Chicago da Orlando (FL) e il primo album che lui abbia mai registrato è stato nel 2000 per la mia band Lord Blasphemer... Da allora ha prodotto tutte le releases dei GIGAN, tranne l'Ep "Footsteps". Rimaniamo molto vicini, in modo da lavorare sempre insieme!

3. Il vostro approccio nel fare un album è piuttosto strutturato. Siete soddisfatti dei risultati raggiunti?

- Quest'album è il più vicino ad una registrazione ideale per i GIGAN... però, il prossimo sarà sempre un po' diverso! :)

4. Il nuovo album contiene alcuni nuovi approcci, nuovi elementi e così via... Ad esempio "Electro-Stimulated Hallucinatory Response", "Cosmic Triangular Communications" and "Mother Of Toads" sono incredibili! Perché hai il forte desiderio di scrivere canzoni schizofreniche e articolate?

- Le canzoni rispecchiano ciò che ho nella mia testa. Ho solo bisogno di portarlo in musica! Non c'è una direzione intenzionale a quello che faccio, utilizzo la mia immaginazione al suo massimo per esprimere me stesso!

5. A proposito del nuovo album: Sentivi il bisogno di dimostrare qualcosa con "Multi-Dimensional Fractal Sorcery and Super Science"? E se sì, che cosa?

- Non ho mai avuto nulla da dimostrare a nessuno, se non me stesso. Finché rimango fedele alla mia immaginazione, io sono un uomo felice!



6. Qual è la formula segreta che hai utilizzato al fine di portare in vita una composizione come "Obsidian Sun"?

- Nessun segreto per suonare ciò che è nella mia testa! Quella canzone tratta di un pianeta ghiacciato (in un'altra galassia)che venera un freddo e spietato Dio...

7. Il punto di forza di "Multi-Dimensional Fractal Sorcery and Super Science" è senza dubbio la perfetta armonia tra il massiccio riffing
di chitarra,
con quelle melodie oscure, angoscianti e drammatiche che sembrano "perseguitare" la stragrande maggioranza delle composizioni. Anche la voce + il veloce e tecnico drumming sono impressionanti!!! Esprimi qualsiasi parola a riguardo...

- Ti ringrazio tanto! Sono molto orgoglioso di tutte le performances su questo lavoro. Come ho detto prima, questi sono i migliori GIGAN!!! L'Universo GIGAN, a volte, può essere difficile e complesso, ma sarà sempre in grado di relazionarsi con i vostri pensieri più intimi! E vi perseguiterà sempre! :)

8. A giudicare dalla vostra complessità musicale, credo che sarà un po' difficile per "Multi-Dimensional Fractal Sorcery and Super Science" fare appello al fan medio del death metal. Che tipo di pubblico credi si possa meglio collegate con l'album?

- Le persone con la mente aperta e dall'immaginazione fertile! Chiunque sia in grado di apprezzare la musica dettagliata e appassionata! Questa band non è adatta ai posers né tantomeno chi ha chiusura mentale. Le nostre sonorità sono vere. Musica evoluta per persone davvero evolute.

9. Non sono stato in grado di leggere i testi, io non ho un booklet del disco... Quali sono gli argomenti trattati?

- Stessi di sempre, magia, mostri e misantropia! C'è pure qualche viaggio inter-dimensionale!

10. Spiegaci le principali differenze tra l'ultimo album e le precedenti releases...

- Nessuna differenza in realtà, salvo qualche cambio di formazione e la mia immaginazione in continua evoluzione. Questa volta abbiamo anche utilizzato uno studio diverso: Earth Analog Studios a Tolono, IL. Lì è stato tutto perfetto per noi!



11. Come avete fatto a disegnare / creare la copertina dell'album?

- Il mio buon amico Dr. Winter aka Maxxx , ha creato ancora una volta la nostra copertina e come sempre ha fatto un lavoro fantastico! Altre band dovrebbero contattarlo per dargli un po' di lavoro! E' bello lavorare con lui perché ha sempre dato il meglio di se stesso! Parte da una mia idea e fluisce con essa! E' un ragazzo super-talentuoso!

12. Quali sono stati per voi i punti più alti e bassi all'interno dei Gigan?

- Troppi per nominarli... Uno dei punti più alti è stato il tour con Immolation e Grave... I punti più bassi quando ho dovuto cancellare i tours a causa di altre persone!

13. La band ha avuto cambi di componenti nel corso degli anni?

- Si, ovviamente. Molti per citarli tutti. Ho sempre scritto tutta la musica e i testi, in modo che le differenti line-ups non siano davvero importanti o compromettenti.

14. Quali sono i tuoi gruppi preferiti? Nella scena estrema...

- Nel metal estremo mi piacciono e mi attengo ai classici con cui sono cresciuto. Riguardo il materiale nuovo che mi piace? ...hmmm non sono sicuro! Ultimamente ho visto i Goblin dal vivo per la prima volta un paio di settimane fa, qui a Chicago, ed è stato INCREDIBILE! Molto stimolante!

15. Cosa ti piace fare quando non sei impegnato con la musica...

- Lettura, cibo, il sesso e le allucinazioni!

16. Eric. Grazie per l'intervista! Buona fortuna con tutto! Le tue ultime parole per i lettori di Son of Flies...

- GRAZIE ITALIA! Siete sempre stati di supporto e pronti a comprendere le mie prodezze musicali! Io sono italiano (mia madre è nata e cresciuta a Raiano in Abruzzo ed è emigrata qui quando aveva 14 anni e sono molto orgoglioso di rappresentare l'Italia qui negli Stati Uniti! Saremo presto in Europa, in modo da continuare a supportare i GIGAN. Grazie ancora!



CONTATTI: facebook.com/giganmusic - myspace.com/giganmusic


GIGAN line-up:

Eric Hersemann - All guitars and bass, theremin, synths, xylophone, otomatone, abstract sounds, lyrics and concepts.

Nathan Cotton- Drums , percussion and sunny weather.

Eston Browne- Vocals, band shirts and cosmic density.


RECENSIONE:
GIGAN "Multi-Dimensional Fractal Sorcery..." CD 2013 - willowtip


Nessun commento:

Posta un commento