venerdì 15 novembre 2013

Recensione: ANATHEMA "Universal"
CD | DVD | BLUE-RAY 2013 - kscope




Lo studio e l'analisi sui grandi ANATHEMA induce a riconoscere un tipo di sensibilità avente leggi e meccanismi diversi dai processi di altre band presenti nella scena contemporanea. La lunga carriera del gruppo inglese ha materializzato la realizzazione allucinatoria di un percorso durante il quale il desiderio di evoluzione è diventato sempre più urgente (per certi versi inappagato durante la prima parte della loro storia).Oggi la splendida musica dei fratelli Cavanagh tocca picchi davvero ineccepibili, nella quale ogni ascoltatore 'sensibile' può trovare l'unico trampolino di lancio per volare via dalla realtà visibile e quindi penetrare quella spirituale. E' difficile utilizzare aggettivi specifici per definire le bellissime elaborazioni sonore concepite attraverso il songwriting dei nostri, forse il termine 'universale' potrebbe aprire un'ampia finestra sull'incredibile interazione tra questi cinque musicisti. Ogni volta che Vincent e compagni avvertono la necessità di creare qualcosa di nuovo tutto si trasforma in pura poesia. Ovviamente, come tutte le formazioni più longeve, anche loro sono stati segnati da problemi interni. Naturale ricordare i sette anni di silenzio prima della realizzazione dell'album "We're Here Because We're Here" (uscito nel 2010). Fortunatamente da quel momento trascorsero solo due anni per giungere all'ultima prova in studio ("Weather Systems"). Oggi questa rinascita artistica viene coronata dal nuovissimo live (audio/video) intitolato "Universal" registrato durante la performance al teatro romano Phillippopolis a Plovdiv in Bulgaria, nel settembre del 2012. Gli Anathema si servono di note e parole profonde per trasmettere un messaggio, riuscendo a smuovere concetti e stati d'animo in maniera evocativa / potente. La stretta commistione fra significati e suoni rende estremamente speciale la loro essenza. Release Imperdibile!

Contatti: anathema.ws - facebook.com/weareanathema

DVD: Untouchable Part 1, Untouchable Part 2, Thin Air, Dreaming Light, Lightning Song, The Storm Before The Calm, Everything, A Simple Mistake, The Beginning And The End, Universal, Closer, Natural Disaster, Deep, One Last Goodbye, Flying, Fragile Dreams.

A Night At The Union Chapel: Kingdom, Thin Air, Angels Walk Among Us, A Natural Disaster, Fragile Dreams.

Extras - Encore From Plovdiv: Panic, Emotional Winter / Wings Of God, Internal Landscapes, Fragile Dreams.


Nessun commento:

Posta un commento