sabato 16 novembre 2013

Intervista: PIGS - "MAIALI DI STRADA"






DAVE CURRAN RINOMATO BASSISTA DEI NEWYORKESI UNSANE E' LA VOCE / CHITARRA DEI PIGS. I TRE AMERICANI CON IL NUOVO "GAFFE" CONFERMANO LA LORO SOLIDA STABILITA' ALL'INTERNO DEL CIRCUITO NOISE/ROCK. HO CONTATTATO DAVE DOPO IL TOUR EUROPEO (TERMINATO DI RECENTE). UN VERO PIACERE CHIACCHERARE CON LUI...

1. Ciao Dave, piacere di conoscerti! A mio parere, i PIGS sono una delle migliori noise/rock band in giro là fuori.. insieme Agli Unsane! Da dove deriva il vostro nome PIGS?

- Ciao Christian, il nome era semplicemente corto e abbastanza facile da ricordare. Jim (Paradise) ed io ci siamo imbattuti in alcuni problemi con il vecchio (e lungo) nome della band, così Pigs sembrava funzionare bene.

2. Puoi dirmi qualcosa sul recente e ultimo tour Europeo? E' stata una bella esperienza per te?

- Sì! E' stato un bel periodo, abbiamo avuto come un'esplosione. 'Diaper Parties every day...'

3. Com'è stato lavorare con Jim Paradise e Andrew Schneider nel corso degli ultimi anni?

- Un vero inferno... Ha! Questi ragazzi sono grandi persone e grandi musicisti, non potevo chiedere di meglio come amici e come compagni di band. Non vedo l'ora di lavorare di più con loro.

4. "Gaffe" è un breve lavoro totalmente noise-rock! A cosa attribuisci questa energia concentrata? Qual è, a tuo parere, il miglior aggettivo per descrivere il sound attuale della band?

- Vomit Garbage... Suppongo che l'energia concentrata derivi dal non avere una scelta. Ognuno di noi lavora quasi tutto il tempo quando si trova nella propria casa. Così, quando siamo insieme e scriviamo, lo facciamo cercando di non perdere tempo. Lo stesso con il processo di registrazione.



5. Quanto tempo ci è voluto per realizzare questo EP? Quanto siete stati in studio per queste canzoni?

- Avevo già scritto la canzone "Gaffe" un po' prima. Andrew diceva che avrebbe voluto fare la song di Betty Davis, mentre io volevo il pezzo dei Cheap Trick. Questa l'entità della nostra pianificazione. Infatti le due covers ("Elo Kiddies" e "If I'm In Luck") le abbiamo provate e preparate il primo giorno in studio. Il giorno successivo registrammo tutte e 3 le canzoni e mixato tutto il 3° giorno.

6. E il titolo "Gaffe"?

- Il termine è una versione gentile di "fuck up".

7. Quando scrivi i testi? On the road?

- A volte on the road, ma per lo più a casa con le cuffie, oppure anche in studio di tanto in tanto.

8. Mi è sempre piaciuto l'artwork inusuale per il debut album "You Ruin Everything"!!! I clown più riconoscibili sono quelli che comunemente indossano costumi stravaganti caratterizzati da un trucco distintivo sul viso, parrucche colorate, scarpe esagerate e abiti variopinti... Ma devo anche dire che le persone sono state spaventate dai clown per secoli. Ho letto che alcuni circhi hanno tenuto seminari per aiutare i visitatori a superare la loro paura da questi personaggi bizzarri. Sulla copertina del vostro disco di debutto ci sono due clown che stanno inciampando su se stessi, camminando sulla spiaggia... Sono totalmente ubriachi? drogati?

- Si, e si. Quella foto è stata scattata nel 1996 a Coney Island a New York. Un amico fotografo ed io stavamo bevendo delle birre in spiaggia, quando ci siamo imbattuti in quei due tizi. Erano super nice, gli abbiamo dato della birra e ci hanno lasciato le loro foto.Quello scatto è rimasto incorniciato nella mia casa fino a quando non abbiamo avuto il bisogno di utilizzarlo come copertina di un album. Naturalmente non ci siamo fatti delle domande se utilizzarlo o meno.



9. "Gaffe" è la seconda uscita della band su Solar Flare Records. Cosa vi ha spinto a pubblicare il nuovo materiale per loro, piuttosto che cercare di trovare un'altra etichetta?

- Mathieu Moulin della Solar Flare è la persona più dura e difficile dello show business, ecco il perché di questa nostra scelta! Loro hanno fatto un ottimo lavoro per la pubblicazione del primo disco e sulla successiva promozione. Questo è tutto quello di cui abbiamo bisogno. Preferisco fare le cose con qualcuno che pensa e agisce con lo stesso spirito della band, su un livello più indipendente, evitando di essere presi in giro da qualche etichetta più grande che ci avrebbe prontamente fatto cadere al primo segno di non-redditività.

10. Avete qualche novità per il prossimo full-length?

- E' in lavorazione ora. Scriviamo ancora, faremo le riprese dello stesso in primavera.

11. I Pigs sono sicuramente stati formati al fine di suonare dal vivo. È una dimensione importante per la vostra identità? Insomma state cercando di intraprendere nuovamente la vita on the road?

- Certo. Sono cresciuto abituandomi allo studio, lì è più comodo e più facile sperimentare. Ma dal vivo è dove mi trovo meglio! Non vedo l'ora di iniziare il prossimo tour.



12. Come credi reagiranno i vostri fan? Pensi che anche quelli degli Unsane accetteranno "Gaffe"? Oppure troverete un nuovo pubblico?

- Non riesco mai a dire come reagirà la gente. Noi (Pigs) stiamo cercando di fare più dischi, e sento che ad alcune persone la nostra musica piace, ad altre meno. Questa è l'entità di tale argomento.

13. Qual è la prima cosa che pensi quando senti la parola "noise"?

- E' molto doloroso per le orecchie.

14. Che genere di musica ti piace ascoltare in questi giorni?

- Tutti i generi e tante cose differenti. Ascoltavamo un sacco di comedy records nell'ultimo tour. Vado a dormire con in cuffia Miles Davis... anche un sacco di materiale su Bitches Brew durante quel tour.

15. Continuerai a suonare con gli Unsane?

- Penso di no. (Dave ha scritto: I don’t think so... spero non sarà così. NdR)

16. Dave, grazie mille per il tuo tempo! Ti auguro il meglio!

- No worries. Grazie!



CONTATTI: pigsnyc.com - facebook.com/pigsnyc

PIGS line-up:

Jim Paradise: Batteria
Andrew Schneider - Basso, Voce
Dave Curran - Chitarra, Voce

RECENSIONE:
PIGS "Gaffe" EP | VINILE 10" 2013 - solar flare records





Nessun commento:

Posta un commento