lunedì 16 marzo 2020

TODAY IS THE DAY "No Good To Anyone" - BMG | The End Records




La carriera degli statunitensi TODAY IS THE DAY ha tuttora dell'incredibile, non ultimo per la devozione maniacale con cui è stata portata avanti dal leader indiscusso Steve Austin. La capacità di lottare contro le ombre dei propri demoni come quella di riuscire a rimettere in discussione le proprie convinzioni, ha rivelato un'instancabile fiducia verso quella ostinata follia compositiva preda del malessere interiore, rivelandosi uno stimolo continuo ma anche un riparo di fronte alle ineluttabili derive autodistruttive. E allora Steve riparte nuovamente da sé stesso sviluppando un altro album crudo, imprevedibile e visionario, creando un muro di suono che ha il chiaro intento di difendere la ruvida essenza di una musica perennemente stuprata dalla violenza del "noise", nell'ormai consueta alternanza tra ritmiche veloci e tempi più lenti. Nel corso di questi ultimi due decenni, anche se in realtà il gruppo è attivo dal 1992, si sono versati litri e litri d'inchiostro per descrivere l'inquietudine di un artista unico nel suo genere (ma lontano dal voler prendere una posizione di forza in un'unica corrente stilistica), consumando fogli e fogli di carta riciclata per parlare di una presenza scenica imponente e senza eguali (capace di unire dolore, collera, intransigenza e spiritualità demistificatoria spesso e volentieri in un'unica soluzione specifica). L'energia interna dei Today Is the Day è del resto dimostrata dal convivere di energie diverse, spesso opposte, in un continuo gioco di lunghi serpenti che si mordono la coda, formando un cerchio senza inizio né fine (vedi ouroboros). Il tutto affiancato da un irrefrenabile spirito evolutivo. "No Good To Anyone" trascende ogni barriera di tempo e spazio per andare oltre il concetto di limite, qualunque esso sia. Davvero suggestivo l'artwork di copertina realizzato dall'artista americano Jef “Wrest” Whitehead: pittore, tatuatore, compositore della storica one-man band black metal Leviathan. Non ho dubbi su come considerare il nuovo album realizzato da Steve Austin e i suoi Today Is the Day: una centrifuga allucinata di tormenti senza fine. Il male è anche sinonimo di ricerca. Fondamentali.

Contatti:
facebook.com/todayisthedayofficial
instagram.com/titdofficial
todayistheday.bigcartel.com

Songs:
No Good To Anyone, Attacked By An Angel, Son Of Man, Burn In Hell, You're All Gonna Die, Orland, Cocobolo, Agate, Callie, OJ Kush, Mercy, Born In Blood, Mexico, Rockets And Dreams



Nessun commento:

Posta un commento