sabato 14 marzo 2020

THE RADSTERS "Faster Than Police" - Autoproduzione




I THE RADSTERS, da Napoli, non potevano descrivere meglio il messaggio adrenalinico del loro nuovo EP autoprodotto, "Faster Than Police". Il lavoro, un 12" stampato solo su un lato (la seconda facciata è serigrafata con un motore a V), si dimostra di grande impatto sonoro e lascia trasparire idee esplosive, passione per il rock 'n' roll/punk e, naturalmente, tenacia da vendere; quella stessa fermezza d'intenti che la band partenopea sprigiona ogni qualvolta si presenta a suonare dal vivo. E questo posso confermarlo senza riserve, avendoli visti per la prima volta sullo storico palco dell'Istanbul Cafè di Squinzano (Lecce). Impossibile, quindi, non accostare lo stile dei Nostri a quello degli americani Zeke, e nonostante il paragone non sia affatto casuale o, per meglio dire, fuorviante, non bisogna assolutamente considerare i The Radsters come un gruppo tra i tanti nel loro genere. I musicisti che abbiamo di fronte stanno dimostrando con i fatti che è una priorità saper camminare da soli e a testa alta, e non è poco al giorno d'oggi. L'attitudine poi è quella giusta in tutti i suoi aspetti. Le sonorità racchiuse in "Faster Than Police" le puoi amare alla follia oppure allontanare velocemente, ma bisogna in ogni caso ammettere che questa è gente vera, tosta, sanguigna e soprattutto con "le palle quadrate". Beh, ora potete capire bene perché sono dalla loro parte. Due cose importantissime durante l'ascolto dell'EP: alzate al massimo il volume e motori sempre in fiamme.

Contatti: 
theradsters.bandcamp.com/album/faster-than-police
facebook.com/theradsters

Songs:
Motorpussy, Smack Up, Delorean, Just Cheap Talk, Hipsciem, Bound To Ride, Never Back Down, Faster Than Police


Nessun commento:

Posta un commento