domenica 2 novembre 2014

Recensione: MESHUGGAH "The Ophidian Trek"
2014 - Nuclear Blast




I MESHUGGAH non vedono rivali all'interno della scena metal mondiale anche perché sono stati e rimangono tutt'ora gli unici a portare avanti con grande convinzione il loro suono che, da molti fan e addetti ai lavori viene codificato come 'autentico'. Ne è passata di acqua sotto
i ponti se consideriamo che il gruppo di Umeå iniziò a muovere i primi passi nel lontano '87. Un percorso tanto lungo quanto imponente, fatto
di album esemplari, caratterizzati da una tecnica mostruosa e per certi versi aliena. Ovviamente non si può dimenticare il forte impatto che ebbe "Destroy Erase Improve" quando venne pubblicato nel 1995. Dopo ventisette anni di attività e numerosi live, gli svedesi sono diventati una vera e propria divinità. A rafforzare tutte le teorie possibili e immaginabili ci pensa il testamento audio/video "The Ophidian Trek" contenente lo show completo registrato al Brixton Academy di Londra il 3 Maggio 2013. L'onda d'urto messa in moto sul palco mantiene la medesima potenza dei dischi in studio ed è per questo preciso motivo che l'opera risulta credibile. Una formula sonora intelligente che ha saputo unire la violenza e complessità strutturale della musica al fascino per determinate tematiche. I nostri hanno raggiunto livelli altissimi e le riprese di "The Ophidian Trek" ne sono la riprova. Per essere perfetti si deve essere perfetti in tutte le cose. Da avere.

Contatti: meshuggah.net

TRACKLISTING:

Disc 1 (DVD): Swarmer, Swarm, Combustion, Rational Gaze, obZen, Lethargica, Do Not Look Down, The Hurt That Finds You First, I Am Colossus, Bleed, Demiurge,New Millenium Cyanide Christ, Dancers to a Discordant System, Mind's Mirrors / In Death - Is Life / In Death - Is Death, The Last Vigil

Disc 2 (CD): Swarmer, Swarm, Combustion, Rational Gaze, obZen, Lethargica, Do Not Look Down, The Hurt That Finds You First, I Am Colossus

Disc 3 (CD): Bleed, Demiurge, New Millenium Cyanide Christ, Dancers to a Discordant System, Mind's Mirrors / In Death - Is Life / In Death - Is Death, The Last Vigil


Nessun commento:

Posta un commento