giovedì 20 marzo 2014

Recensione: MOPE "Mope"
CD 2014 - taxi driver records




Che anche la nostra Nazione avesse una scena solida nel circuito "doom, sludge, drone" più sperimentale era ormai chiaro da tempo. Ma che questa stesse anche alimentando delle entità musicalmente accattivanti è un bel risultato. I liguri MOPE (provenienti da Genova) si confermano da subito tra le migliori formazioni italiane.. grazie alla professionalità dei 4 musicisti coinvolti nel progetto: Fabio Cuomo (Eremite), Stefano Parodi (Vanessa Van Basten), Jessica Rassi, Sara Twinn (Folagra). Figli di un dio sconosciuto e deviato, i nostri si fanno spazio nella dimensione più astratta del genere proponendo una commistione di varie allucinazioni provenienti dalle aree urbane dimenticate o semplicemente da luoghi bui
e lontani. Per questi motivi, i Mope, troveranno dimora presso quanti, tra voi, stanno cercando emozioni / suoni di qualità e, sopratutto che risultino sfuggenti nella libera originalità. Non potete capire le mie parole finché non avrete tra le mani questo capolavoro assoluto. Questa unione d'intenti, riesce a tirare fuori il meglio venendo a contatto con le viscere della terra. E' chimica voluminiosa quella che unisce i membri dei Mope e sono convinto che nessuno potrà mai contraddirmi al riguardo. L'intera opera è la giusta colonna sonora per accompagnare questi giorni grigi e il sax di Sara Twinn diventa l'ingranaggio fondamentale affinché il dramma risultasse perfettamente verosimile... risultasse ancora più toccante e malinconico. Non mi capitava da molti anni di provare simili brividi (forse dal 2009 quando venni a contatto con Carboniferous degli ZU), ecco spiegata la mia teatralità verbale. In una società in cui la modalità 'usa e getta' ha preso il sopravvento, i Mope sembrano andare controcorrente, ondeggiando al di là delle futili / sterili apparenze. Insomma, una speranza vincente nel percorso della ricerca esistenziale. Acquistatelo, consumatelo e veneratelo. Pubblicato dall'italiana Taxi Driver Records.

Contatti: taxidriverstore.bandcamp.com/mope - facebook.com/mopeband

TRACKLISTING: Old Grey Street, Doomed To Feed The Ground, La Caduta.


Nessun commento:

Posta un commento