giovedì 13 marzo 2014

ASS TO MOUTH - "VELOCITA' ASSASSINA"






I POLACCHI ASS TO MOUTH ARRIVANO DRITTI IN FACCIA COME UN TRENO IN CORSA. NESSUNA PIETA'!! SOLO GRINDCORE VELOCISSIMO E SPIETATO!! IL NUOVO ALBUM DELLA BAND PUBBLICATO DALLA SELFMADEGOD RECORDS METTE IN CHIARO LA LORO ATTITUDINE "NO COMPROMISE". HO CONTATTATO IL BASSISTA VANILLA JAREK.

1. Ciao Jarek. Che ne dici se iniziamo parlando dei vostri inizi prima di formare questa band...

- Un saluto a te Christian e a tutti i lettori di SON OF FLIES webzine. Prima di iniziare con gli Ass To Mouth tutti noi suonavamo in alcune band poco conosciute nel circuito metal / punk / hardcore. Gli ATM sono stati fondati nel 2004. Ho incontrato Maciek tramite un nostro amico comune con il quale abbiamo cercato di fondare una band di veloce hc / punk. I piani non sono mai andati come dovevano, perciò io e Maciek decidemmo di fare qualcosa di grindcore. Così parlammo con un'altro nostro amico batterista di nome Pablo e con lui arrivò il cantante Sandro. Ed è proprio così che cominciò tutto.

2. Che cosa vi ha portato ad essere una grindcore / death metal band?

- Non siamo una death metal band! ;)) Siamo un gruppo grindcore! ;)) Penso che abbiamo formato una band grindcore perché volevamo suonare grindcore hahahaha. Non ci siamo mai detti: "facciamo una band per poi decidere cosa suonare" :))

3. A proposito del vostro nome Ass to Mouth, perché lo avete utilizzato? E' avvenuto solo per l'aspetto "aggressivo" della vostra musica o c'è un altro motivo dietro questa scelta?

- In linea generale non c'è nessun significato segreto sotto il nome della band. Perché lo abbiamo scelto? Non so ;) Avevamo idee diverse, alla fine abbiamo deciso per questo, perché era il migliore per poter identificare la musica che avremmo suonato. ;))

4. Finora qual è stata la risposta per il precedente album "Kiss Ass"? Sono passati sei anni da quella release...

- "Kiss Ass" è stato il nostro primo full-length. In generale, ha avuto ottime recensioni, ma personalmente non sono mai stato soddisfatto di "Kiss Ass". Ma è anche vero che un uomo impara a migliorare dai propri errori, e noi purtroppo ne abbiamo fatti un sacco durante la composizione e registrazione di quel disco. Su molti livelli quel lavoro poteva essere molto meglio e lo capimmo appena dopo le registrazioni. Ma guardandomi indietro, non mi pento di nulla, perché tutti gli errori fatti durante la registrazione di "Kiss Ass" ci hanno fatto diventare più saggi nel tempo e fortunatamente dopo diversi anni abbiamo potuto fare del materiale migliore.

5. Quali sono le differenze tra le prime canzoni degli Ass to Mouth e il nuovo materiale? Qualche parola sulla produzione dell'ultimo disco?

- Noi fin dall'inizio abbiamo suonato grindcore, ma questo progetto lo abbiamo anche fatto scorrere attraverso altri sotto-generi, per esempio in un primo momento eravamo orientati più verso il goregrind rispetto all' oldschool GC. Invece oggi è il contrario. La musica si è evoluta naturalmente e nel tempo non trovammo difficile andare in una direzione specifica. Abbiamo solo scritto delle nuove canzoni e, nel frattempo, attraverso una certa evoluzione, è accaduto che la nostra musica è cambiata rispetto all'inizio. D'altra parte ora le canzoni sono più quadrate, come le loro dinamiche, gli arrangiamenti ecc. Tutto migliora con l'esperienza e in qualche modo continuando a suonare tutti noi ci evolviamo come musicisti.



6. Quali sono state le vostre emozioni mentre eravate in studio per registrare "Degenerate"?

- Blood, sweet, tears & booze hahaha. Avevamo emozioni diverse, per lo più positive, ma non voglio mentire sul fatto che c'erano anche quelle negative. Sapevamo che volevamo creare qualcosa di migliore rispetto a qualunque altra cosa fatta in precedenza, mentre - quando qualcosa non è andata come doveva, quando il materiale non suonava come volevamo oppure quando si lavorava sulle stesse cose per troppo tempo, arrivò un po' di frustrazione e rabbia. Finalmente possiamo dire di esser riusciti a fare tutto come volevamo in quel particolare momento e il risultato finale è molto soddisfacente, sia per me, come per il resto della band, suppongo. Comporre e registrare questo materiale nella sua forma definitiva ha comportato un sacco di lavoro, spesso faticoso, ma quando oggi guardo il risultato finale, so che ne è valsa la pena.

7. Se ai lettori di Son of Flies webzine dovessi descrivere i punti forti del vostro sound, quali sarebbero?

- Beh, penso che tutti coloro che sono interessati a questo tipo di sound dovranno solo ascoltare "Degenerate" e potranno avere la propria opinione a riguardo. Penso che ciò sia più facile ;))

8. Ho ascoltato alcune influenze di thrash metal classico nella vostra musica. Ascoltate delle band particolari che influenzano il vostro suono, oppure estrapolate un sacco di piccole cose da molti generi differenti?

- Penso che siamo ispirati da un sacco di generi. Quando qualcuno mi chiede a quali band assomigliano gli ATM, io dico sempre che non lo so. Scherzi a parte, io non lo so davvero! La nostra musica è 100% grindcore, ma con alcune influenze diverse, più o meno visibili. Inoltre, lo stesso grindcore, nella sua forma generale è un mix di vari stili. Non abbiamo mai provato a suonare uguali ad una band X o Y. D'altra parte non abbiamo mai cercato di essere "originali a tutti i costi". Noi tutti ascoltiamo diversi stili di musica e tutti gettano un po' di idee negli ATM, e come band cerchiamo di combinare il grindcore con una certa sensibilità. :)

9. Hia qualche spiegazione da dare circa i vostri testi?

- Beh, tutti i testi parlano da sé. Sono personalmente molto contento di questi testi e in realtà è la prima volta che mettiamo a disposizione le nostre parole nell'LP hahahaha ;) I temi delle canzoni sono diversi, ci sono alcuni in stile alcohol-party, o per esempio "i-drink-cause-i-have-to"... "i-drink-cause-i-like-and-i-can-stop-whenever-i-want" ;) hahaha. Abbiamo anche alcuni testi sociali, un po' politici. Per me la cosa più importante è che non abbiamo trovato difficile scrivere quelle parole, basando un po' tutto sulle nostre esperienze personali.

10. Perché è stata scelta la Selfmadegod Records come nuova etichetta?

- La Selfmadegod Records ha pubblicato il disco su CD, mentre in un paio di giorni la versione LP sarà messa in circolazione grazie all'unione di: Fat Ass Rec, Grindfather Prod, Grindpromotion Rec e Addiction To War Rec. Avremo anche alcune tape pubblicate da Grindfather. Per quanto riguarda la Selfmadegod, sono molto soddisfatto della nostra collaborazione, per noi è stata la migliore scelta per la pubblicazione del materiale, per la musica che facciamo oggi e mi auguro che promuoveranno il più possibile la nostra musica.

11. Avete un approccio abbastanza old-school! Dovreste essere orgogliosi di voi stessi perché non molti gruppi sono coerenti come gli Ass To Mouth

- Cosa posso dire... Grazie per queste belle parole!

12. Grazie per l'intervista...

- Grazie a te per l'intervista e per queste domande interessanti! Saluti a tutti i lettori di Son Of Flies W.! Se non ci avete ancora ascoltato, dovreste sentire il nostro nuovo album "Degenerate"! La speranza è di incontrarvi tutti molto presto in qualche concerto! Cheers!



CONTATTI: assgrindsystem.bandcamp.com - facebook.com/assgrindsystem

ASS TO MOUTH line-up:

k.
j.
m.
p.

RECENSIONE:
ASS TO MOUTH "Degenerate" CD 2014 - selfmadegod records



Nessun commento:

Posta un commento