giovedì 4 ottobre 2012

Recensione: DOWN "IV Part 1 The Purple"
ep 2012 - roadrunner records




DOWN "IV Part 1 The Purple" segna uno dei ritorni più attesi dell'anno. Primo di quattro EPs che si materializzerano nel corso del 2013 e che saremo pronti ad accogliere a cuore aperto. L'energia del sound di Nola è finalmente quì! Quel vuoto dall'ultimo "Over the Under" è stato colmato dal nuovo lamento che arriva ombroso dalle nebbie di New Orleans, un lamento che incede, rivive attraverso la voce di una band Unica. Canzoni cariche di elettricità, dal gusto seventies! Phil Anselmo è ispirato, notevole, pragmatico come i suoi vecchi amici di battaglia che lo accompagnano. Gli ingredienti restano intatti, come resta intatta la magia nello scrivere brani memorabili, distanti da qualsiasi mediocrità. Ancora una volta non si può resistere a tanta maestria creata da gente che ha consumato la propria vita a scrivere parte della storia del rock/metal distruggeno palchi di mezzo mondo. Tutto riesce a impressionarmi in questo EP, eppure non crediate ci sia chissà che... Semplicemente sono loro a saper donare ai sei brani quell'atmosfera cupa che fluttua sorniona sulle rive del Mississippi. I Down proseguono, andando avanti, non rinnegando mai le loro origini, non tradendo l'attitudine che li tiene in vita. Una band imprescindibile che aggiunge un altro tassello prezioso al manuale del Metal che conta. Punto!

Contatti: myspace.com/downnola

"THE PURPLE" TRACKLIST: Levitation, Witchtripper, Open Coffins, The Curse Is A Lie, This Work Is Timeless, Misfortune Teller


Nessun commento:

Posta un commento