giovedì 6 febbraio 2020

MORGUE BREATH "Postrarse Frente La Flema" Terrible Mutilation | Jubokko Prod.




Non credo sia assurdo accostare i californiani MORGUE BREATH ad altri nomi di spessore della scena death metal mondiale, e qui potrei approfittarne per scomodare due mostri sacri come Repulsion e i Carcass delle origini. Il debut EP "Postrarse Frente La Flema" si fa notare per un suono pastoso incentrato sul riffing ispirato di Ivo (Malpractice Insurance, Radiation Vomit); l'unico musicista coinvolto in questo progetto musicale, il quale mescola abilmente i migliori ingredienti già utilizzati dalla vecchia scuola, il tutto accompagnato da una vigorosa sezione ritmica intenta a fornire potenza, groove e stop'n'go interessanti. Il modus operandi è certamente derivativo, ma ciò non va a penalizzare il suono iconico racchiuso nel morboso "Postrarse Frente La Flema". Per Ivo la priorità è quella di rispolverare le comuni radici del 'death metal' rimanendo perciò legato a certi storici e intramontabili modelli: basta ascoltare le sette tracce per rendersene conto. Il sesto brano della tracklist è una cover dei deathster brasiliani Lymphatic Phlegm. E' solo l’inizio di un nuovo orripilante incubo, e non sarò certo io a fermare il suo spargimento di sangue.

Contatti: 
morguebreath.bandcamp.com/album/postrarse-frente-la-flema

Songs:
Postrarse frente la flema, Vomitar entrañas, Invocando pavor fétido, Mi fosa de cadáveres apóstatas, Pulsación fúnebre, Trans-Jugular Intra-Hepatic Porta-Systemic Shunts (Lymphatic Phlegm cover), Cropolito endemoniado


Nessun commento:

Posta un commento