martedì 11 settembre 2018

Recensione: SOFISTICATOR "At Whore With Satan"
2018 - EBM Records




I SOFISTICATOR sono nuovamente pronti allo scontro frontale con i propri ascoltatori, forti di "At Whore With Satan", un disco thrash metal che si presenta come un perfetto concentrato di quanto s'è sentito tra la fine degli anni '80 e inizi '90, chiamando in causa i vecchi padri della scena americana e quelli della corrente teutonica. Anche questa volta la band toscana non si è smentita e, totalmente distante da ogni modernismo, ha rinvigorito il suo tipico sound molesto a base di velocità e aggessività incontaminate. Musicalmente non è niente di diverso dalle loro precedenti uscite discografiche, però va riconosciuto che in "At Whore With Satan" i brani risultano più dinamici e ricchi di arrangiamenti, quindi è già un passo avanti per una formazione rodata che ha accumulato quasi dieci anni di attività nella scena metal nazionale. Investire cuore, passione, tanta grinta e sudore per fare in modo che l'album potesse essere l'espressione di un lavoro di squadra, di una squadra unita e vincente. I Sofisticator sono fatti su misura per gli appassionati di un certo discorso musicale. L'underground italiano è vivo, non smetterò mai di ripeterlo.

Contatti: 
ebmrecords.bandcamp.com/album/at-whore-with-satan
facebook.com/Sofisticator

TRACKLIST: Violent Prostitution Of The Wicked, Twisted Into Porn, Battle Hymen, Bondage By Blood, Scrotomania, Love And Infection, Masturbating The Priest, Cum Ass Uterus, Vulvager, At Whores With Satan


Nessun commento:

Posta un commento