domenica 26 aprile 2015

Recensione: DROWN IN BLOOD "Addicted To Murder"
2015 - Earthquake Terror Noise




La prima fatica dei DROWN IN BLOOD (attivi dal 2009), rappresenta un buon esempio di death metal suonato con determinazione e dedizione. Famelici e agguerriti, i quattro meneghini hanno le idee chiare su come affrontare questo stile musicale, corredato con tematiche sanguinose e virulente. La copertina putrescente è lo specchio della loro attitudine. Chiunque di voi abbia già confidenza con tali sonorità potrà provare un piacere sadico durante l'ascolto di "Addicted To Murder", album che, elevandosi con inumana aggressività va subito al sodo. Purtroppo bisogna anche dire che il songwriting dei nostri, pur mantenendosi su discreti livelli qualitativi, risuona abbastanza prevedibile. La colpa non è collegata a qualcosa di specifico perché è il genere in questione a richiedere questo preciso modus operandi. Suonare death metal non ti consente di adoperate troppa sperimentazione. Questa è la verità! Le otto tracce testimoniano la potenza di una band che ritengo abbia ancora molto da dire. Mi auguro vivamente che "Addicted To Murder" non venga ignorato. L'Italia ha ancora bisogno di gruppi come i Drown In Blood. Avanti così ragazzi.

Contatti:

drowninblood.bandcamp.com/addicted-to-murder
facebook.com/drowninblood

TRACKLIST: Reign of Hypocrisy, Impersonal Living, Purification of Flesh, Walking Dead, Vengance Is Mine, Razor in My Hand, Evil Parasites, Beast in the Cage



Nessun commento:

Posta un commento