venerdì 5 luglio 2019

NORDVARGR "Tantum Melior" - Cyclic Law




Non c'è dubbio sul fatto che lo svedese NORDVARGR stia marchiando a fuoco la scena dark ambient/death industrial mondiale, come musicista e compositore, nella figura di un tiranno oscuro che, spaziando tra forme di un'arte marziale e contagiose inquietudini personali, si è fatto portavoce delle stesse con autentica e pregevole maestria. Uno stile consolidato che è il risultato di molti anni di "militanza" nel circuito underground, per cui non sarebbe neanche scontato constatare come questa release sia l'ennesima prova di forza per Henrik Nordvargr Björkk. Il gicante scandinavo ci mette davanti ad un immaginario spaventoso ma spirituale, ben ambientato e progettato, coinvolgendo alcuni suoi amici e collaboratori lasciati liberi di esprimere le proprie interpretazioni delle canzoni presenti nella precedente opera intitolata "Metempsychosis" (2018). Gli artisti coinvolti sono nomi di punta di un certo tipo di sonorità (MZ.412, Ordo Rosarius Equilibrio, Vassafor, Visions, Kristoffer Oustad, Spetsnaz, Michael Idehall, Thorofon, The Benjolin Codex). L’orrore si insinua sottopelle riuscendo a colpire in modo violento ed energico, perpetuando e alimentando la pesante sensazione di sconforto. In "Tantum Melior" il tormento non ha occhi, arriva nelle stanze nascoste dell'anima per un sentiero lungo e angusto. L'enorme impatto sonoro è di grande efficacia. Una sentenza che distrugge rovinosamente.

Contatti: 
nordvargr.bandcamp.com/album/tantum-melior
facebook.com/hnordvargr

Songs:
MZ. 412 "Into the cycle of all and nothing", Ordo Rosarius Equilibrio "Sweet Death Triumphant", Vassafor "At the crossroads of immortality", Visions "Invocation for a malignant spirit", Kristoffer Oustad "Sweet Death Triumphant", Spetsnaz "Salve Teragmon", Michael Idehall "Manifestation", Thorofon "Sweet Death Triumphant", The Benjolin Codex "Consolamentum"


Nessun commento:

Posta un commento