martedì 13 agosto 2019

WITCH VOMIT "Buried Deep in a Bottomless Grave" - 20 Buck Spin




Quello che la band di Portland realizza con "Buried Deep in a Bottomless Grave" è un disco nero di orrori, al di sopra delle aspetttive, di cui, non si fatica a capire le reali ragioni: la padronanza nella composizione, lo sfrenato gusto per la brutalità trapelano da ogni nota dei brani, facendo distaccare nettamente il loro nuovo lavoro dai tanti prodotti analoghi usciti di recente. E' questo il "peso" stilistico che caratterizza "Buried Deep in a Bottomless Grave". I WITCH VOMIT, in ogni caso, qui riescono a far leva sui propri mezzi per mettere il punto su un secondo full-length travolgente quanto vincente, quindi, per quello che si può definire, a tutti gli effetti, un ritorno discografico coerente con le regole brucianti imposte dal culto del death metal infausto. Nei suoi termini, a tratti doomeggianti, appare strutturato come una vecchia pellicola horror il cui copione è inesorabilmente intenso e terrificante. I Witch Vomit vanno in una sola direzione, raggiungendo l'obiettivo: traumatizzare chi ascolta, e difendere una tradizione. "Buried Deep in a Bottomless Grave" riesce a ritagliarsi un buon posto nella scena estrema contemporanea. Consigliati.

Contatti: 
listen.20buckspin.com/album/buried-deep-in-a-bottomless-grave
facebook.com/WebsOfHorror
witchvomit.bigcartel.com

Songs:
From Rotten Guts, Despoilment, Buried Deep in a Bottomless Grave, Dead Veins, Dripping Tombs, Squirming in Misery, Fumes of Dying Bodies




Nessun commento:

Posta un commento