giovedì 23 luglio 2020

CRO-MAGS - "SUL CAMPO DI BATTAGLIA"






UN GRANDISSIMO ONORE PER ME AVER AVUTO LA POSSIBILITA' DI INTERVISTARE IL LEGGENDARIO HARLEY FLANAGAN DEGLI STORICI CRO-MAGS. E SAPPIAMO CHE, IL MUSICISTA, NATO A NEW YORK NEL 1967, NON E' UN PERSONAGGIO DA PRENDERE ALLA LEGGERA. QUI SI PARLA DI STORIA, LA STORIA DELL'HARDCORE. QUESTO E' CIO' CHE E' EMERSO DA UNA BREVE MA CONCISA CHIACCHIERATA.

Ciao Harley. Sono molto lieto e onorato di ricevere le tue risposte, lo apprezzo molto. Voglio congratularmi con te per il vostro nuovo album, una vera bomba!

Prima di tutto una domanda d'obbligo: ripensando al tuo passato, cosa ti ha spinto a dedicarti alla musica hardcore? Quali erano i tuoi pensieri e le tue ambizioni negli anni '80?

- Sono stato parte della prima generazione dell’hardcore, quindi, della creazione del movimento, questo mi ha permesso di dedicarmi a ciò in cui credevo, ne ero completamente coinvolto. In quegli anni i miei pensieri erano cupi e non avevo ambizioni; ho visto un mondo fatto di caos, violenza e povertà, non avevo molte speranze.

Cosa è cambiato rispetto al passato? Ovviamente, non mi riferisco solo ai cambiamenti avvenuti nel circuito della musica internazionale. Sto parlando di attitudine, songwriting, concerti, pubblico ecc... Puoi dare la tua opinione?

- Non è cambiato molto per me, ma non posso parlare per gli altri. Suono musica perché è quello che amo fare. Sento di essere migliorato, il mio gusto musicale si è ampliato e continua a stare al passo coi tempi. Inoltre, oggi girano soldi a differenza del passato.

È passato troppo tempo dal vostro ultimo album in studio, vent’anni per essere più precisi. Tornare sulle scene è un evento significativo e importante! Come ti senti al riguardo?

- Sono molto felice. È stato difficile arrivare fin qui.

Vi siete sentiti sotto pressione durante il processo di creazione di "In the Beginning"?

- Nessuna pressione, faccio quello che voglio e mi diverto.

Qual è l’idea dietro un titolo come "In the Beginning"? Che tipo di messaggio stai cercando di trasmettere con il contenuto lirico dell’album?

- E’ una riflessione sul passato e sul mio presente, dove sono ora, un modo per far trasparire ciò che ho imparato nella mia vita. I testi parlano da soli, bisogna solo leggere.

Sei legato a qualche forma di idealismo? Credi ancora nell'etica del DIY?

- Non me ne frega molto di qualsiasi "Idealismo" - l'ho visto andare e venire - le persone sono molto idealiste fino a quando non hanno una reale responsabilità. Per quanto riguarda il Do It Yourself, è ancora così che faccio le cose, in totale indipendenza.

Il tempo ti ha cambiato?

- Se non cambi rimani un idiota. La vita mi ha cambiato. La mia vita ora è migliore di quanto non sia mai stata.

Grazie per la tua gentilezza.

- Ti auguro il meglio. Harley.

Contatti:
realcromags.com
facebook.com/realcromags

Recensione:
CRO-MAGS "In The Beginning" - 2020




Nessun commento:

Posta un commento