venerdì 18 gennaio 2019

OTAVAN VERET "Syvys" - Cyclic Law




E' evidente che per il duo finlandese OTAVAN VERET l'ambient music è il genere più idoneo per captare i raggi cosmici provenienti dallo spazio esterno. Qui il viaggio non si fa solo con l'udito, ma con tutti i sensi, e solo così la mente può immergersi nel vortice provocato dalla convulsa sovrapposizione dei livelli sonori incatenati alle strutture di "Syvys". E' come se lo scorrere dei minuti conducesse il corpo verso una condizione di smarrimento. Sicuramente vi sono fonti non conosciute che contribuiscono a provocare, in Kaarna e XVL, il processo creativo. Le quattro lunghe tracce trattengono innumerevoli frammenti di una moltitudine sconfinata di input distorti. "Syvys" è di un'intensità spaventosa, anche nelle sue oscillazioni elettroniche, e nel modo più eloquente ci fa capire come tali sonorità siano l'unico elemento di raccordo tra il mondo reale dell'esistenza e la cupa profondità dell'universo.

Contatti: 
 cycliclaw.bandcamp.com/album/syvys
facebook.com/otavanveret

Songs:
I, II, III, IV


Nessun commento:

Posta un commento