domenica 5 novembre 2017

Recensione: ARCHGOAT "Eternal Damnation Of Christ"
2017 - Debemur Morti Productions




Facendo bene i calcoli nella mia mente, i finlandesi ARCHGOAT sono nel giro death/black metal da quasi 30 anni. Il loro EP d'esordio "Angelcunt (Tales of Desecration)" risale al lontano 1993, e come i cultori del genere sapranno già, venne stampato su vinile dalla Necropolis Records. Tutto questo successivamente all'uscita dei primi due demo. Ovviamente parliamo di storia dell'underground estremo. A distanza di così tanto tempo da quelle prime releases, gli Archgoat hanno mantenuto la stessa identità, lo stesso legame con un sound criptico e primordiale (il nuovo 7" "Eternal Damnation Of Christ" ne è una dimostrazione più che chiara). E' una musica funerea da cui strisciano fuori forze malevole nuovamente capaci di celebrare l'inizio di un'altra mortifera pestilenza. Ora non ci resta che aspettare il quarto full-length in arrivo il prossimo anno.
Blessed In Beast's Blood!

Contatti: 

archgoat666.bandcamp.com/eternal-damnation-of-christ
facebook.com/archgoat.official 

TRACKLIST: Black Mass Mysticism, Eternal Damnation of Christ


Nessun commento:

Posta un commento