lunedì 7 aprile 2014

Recensione: EXPOSE YOUR HATE "Indoctrination of Hate"
CD 2014 - black hole productions




Seconda release per i brasiliani EXPOSE YOUR HATE. Il gruppo attivo dal 1999 nella città di Natal (capitale del Rio Grande do Norte) ha dato alle stampe un lavoro carico di rabbia che ben si posiziona all'interno della scena death/grind odierna. L'impresa più difficile è stata affrontata con determinazione, ovvero mantenere salda la furia iconoclasta presente nei diciassette brani di "Indoctrination of Hate". Il nuovo album incomincia esattamente da dove si era fermato il suo predecessore, sprigionando una velocità disarmante, un sound viscerale che si infiamma mentre ripercorre le fasi salienti della storia del genere (..molti sono i punti in comune con i precursori della vecchia scuola). Oltre ad essere aggressiva, la proposta non manca di riservarci momenti più coinvolgenti ("Spreading Holy Violence", "When We Destroy To Create", "Machine Gun Full Of Hate"), episodi musicali che nel loro martellante incedere sono caratterizzati da dinamiche che si fanno piuttosto improvvise, schizzate e meno piatte. Di originalità vera e propria in "Indoctrination of Hate" ce n'è ben poca ma in quanto ad impatto 'senza compromessi' non rimarrete certamente delusi (pur restando su un livello che non supera mai la sufficienza piena). I 5 musicisti coinvolti negli Expose Your Hate hanno il carattere nervoso e l'attitudine giusta per continuare su questa strada intrapresa molti anni fa. Una premessa: se vorranno spingersi oltre la media stagnante dovranno lavorare un po' di più in fase di songwriting, anche perché con il tempo le idee vanno rinfrescate. In linea di massima siamo di fronte ad un CD onesto.

Contatti: facebook.com/exposeyourhate - blackholeprods.com

TRACKLISTING: Ready to Explode, Blessed by Ignorance, Spreading Holy Violence, Odius Operandi, Deceived in Faith, My De-Generation, Marked Target, When We Destroy to Create, Money Power Control, Confront the Untouchable, Suspicious Activity, Machine Gun Full of Hatred, 666 Reasons to Hate, Transitory Lifetime, Start the Chaos, Self-Denial Attitude, Life Not for Sale.




Nessun commento:

Posta un commento