sabato 12 ottobre 2019

ANOTHERSIDE "Death Eternal" - Autoproduzione




Order From Chaos, Kerasphorus, Demoncy, Nunslaughter, Sadistik Exekution sono solo alcune delle band infernali a cui fa riferimento l'EP degli ANOTHERSIDE. I brani sono stati concepiti per innescare un tornado calamitoso che, con la sua distruttività, spinge verso tragiche conseguenze, e solo chi ha ben presente questa corrente estrema del genere può capire a cosa mi riferisco. Il trio russo si mostra decisamente affiatato pur essendo ancora al debutto: un inizio che lascia trasparire una certa sicurezza e un'innegabile padronanza strumentale, bisogna prenderne atto ma senza eccessivi entuasiasmi. "Death Eternal" non porta nessun vento di freschezza nel calderone del death/black metal, però gli Anotherside hanno il feeling ideale per colpire l'attenzione di chi razzola nell'aggressività monotematica. L'attitudine degli Anotherside è cupa, malvagia e provocatoria, tanto nelle lyrics quanto nelle sonorità (immaginate cosa possano raccontare titoli come "Behind the Black Door" oppure "Devoured by Pestilence"). "Death Eternal" è una release di nicchia riservata ad una ristretta fascia di pubblico. Il soffio del male passa pure da qui, e la loro cattiveria innata lo dimostra in pieno.

Contatti: 
anotherside.bandcamp.com/releases

Songs:
Ascension, Behind The Black Door, Chains Of Anhedonia, Death Eternal, Cleansing Fires, Devoured By Pestilence


Nessun commento:

Posta un commento