domenica 23 settembre 2012

Recensione: MURDER CONSTRUCT "Results"
cd 2012 - relapse records




MURDER CONSTRUCT dalla California (Los Angeles) per trivellarci i padiglioni auricolari come un M-60 impazzito. La Band formatasi nel 2001 vede tra le proprie fila gente di un certo calibro: Travis Ryan (Cattle Decapitation), Leon del Muerte (Exhumed, D.I.S., ex-Impaled, ex-Phobia), Kevin Fetus (Watch me Burn, Fetus Eaters), Caleb Schneider (Bad Acid Trip) and Danny Walker (Intronaut, Exhumed, ex-Jesu, ex-Uphill Battle). Dopo una pausa di un decennio dovuta agli impegni di Leon del Muerte con i suoi Exhumed, questi cinque assassini ritornarono nel 2010 con un EP omonimo serratissimo e claustrofobico che già ai tempi mi fece esaltare in modo dirompente. Oggi si ripresentano con questo bellissimo primo full-length dal titolo "Results" dove la band edifica un monumento di disperazione e angoscia. I toni sono cupi, malsani, oppressivi, amplificati dall'interpretazione vocale di Travis Ryan (molto varia e disturbante). Album che rade al suolo ogni cosa pari ad un cataclisma, Death/Gring che trasuda brutalità ai massimi livelli, una produzione perfetta in grado di far trasparire ogni sfumatura presente nel sound. Ascoltando "Results" le prime bands a cui potrei accostare i Murder Construct (solo per darvi un idea dell'approccio musicale) sono: Rotten Sound, The Arson Project, Feastem, Afgrund, Gaf, Nasum. In questo cd c'è anche tanta malattia compositiva come ci hanno già fatto ascoltare i Gigan o Cephalic Carnage. Consiglio questo disco a tutti i fanatici del genere, anche a chi ha bisogno di ascoltare musica estrema di notevole caratura e forte personalità. I Murder Construct ne hanno da vendere. Un occhio di riguardo anche per i toni oscuri e concettuali della copertina. Da avere e consumare!

Contatti: myspace.com/murderconstruct

"RESULTS" TRACKLIST: Red All Over, Under the Weight of the Wood, No Question No Comment, Gold Digger, Compelled by Mediocrity, The Next Life, Dead Hope, Feign Ignorance, Mercy Mercy, Malicious Guilt, Resultados.