giovedì 14 febbraio 2019

XERXES THE DARK "Tower Of Silence" - Zāl Records




L'esperto compositore iraniano Morego Dimmer utilizza le componenti ritualistiche come mezzo per misurare il labile confine che divide le ormai decrepite realtà che ci circondano. "Tower Of Silence" agisce sulla stimolazione delle percezioni permettendoci di distorcere la nostra apparente stabilità emotiva. XERXES THE DARK fa sì che tra i suoi ascoltatori e la musica avvenga la vera sinergia. Non un'alterità, dunque, ma un'interconnessione forte e indissolubile. Al di là degli aspetti caratterizzanti come altri dischi dark ambient, "Tower Of Silence" sembra possedere l'estensione adeguata per attingere linfa dalle pieghe del tempo e perseguire una poetica ben definita, acuta e perforante. Morego è in grado di caratterizzare i contenuti sonori con un gusto compositivo snodabile, piuttosto che farli apparire simili a scaglie o polveri di metalli ferrosi in preda a insolite spinte compulsive. Merita di essere approfondito per la sua massiccia carica di iperrealismo straniante. Un nuovo livello di oscurità.

Contatti: 
xerxesthedark.bandcamp.com/album/tower-of-silence
facebook.com/xerxes.the.dark

Songs:
Song Of Dust, The Omen (A Schizomanic Trip), Dagon (MMXX), Intangible Clues, Oblivion, Lurking Spirits, Stupefaction, Man & Deviance, Shisma (Or A Deaf Adrift)


Nessun commento:

Posta un commento