sabato 10 novembre 2018

Recensione: NIET "Dangerfield" - Autoproduzione




I NIET nascono in Provincia di Ferrara nella calda estate dell'anno 2014 dall'unione di Ivo (chitarra, voce) e Campi (batteria). Dopo l'uscita del demo "Home" (2016) questi ragazzi giungono al nuovo EP "Dangerfield" nel settembre del 2018, fieri di continuare a proporre il loro sound come un duo. I Niet hanno sicuramente assimilato la lezione impartita dai Sonic Youth, Jesus Lizard, NoMeansNo, Melvins, ma anche quella dei Big Black, Fudge Tunnel, Unsane, The Cutthroats 9, Whores, UXO. Un assalto distorto sorretto da una batteria secca e martellante, arricchito da una voce che, filtrata al punto giusto, si fa carico di un palpabile disagio interiore. "Dangerfield" merita di essere ascoltato perché ci mette di fronte a due musicisti motivati e convinti dei propri mezzi. Sono certo che il loro songwriting migliorerà ancora nel corso del tempo.

Contatti: 
niet1.bandcamp.com/album/dangerfield
facebook.com/nietmeansno

TRACKLIST: All work and no play, Sinking, MDZhB, Dangerfield, KEXP


Nessun commento:

Posta un commento