giovedì 25 gennaio 2018

Recensione: LIFEWRECK "Lifewreck"
2018 - Scarecrow Records




Tredici calci in faccia, nessuna pietà. Con questo slogan battagliero si potrebbe pubblicizzare il nuovo LP omonimo dei greci LIFEWRECK, che senza sfigurare tra le tante uscite fast hardcore di inizio 2018, ha lo scopo di percuotere prepotentemente sulle ossa dell'ascoltatore. L'intenzione dei Lifewreck è quella di affidarsi a ritmi viscerali, quasi sempre sostenuti, frantumando e riassemblando riconoscibilmente un suono che deve essere identificato come old-school. E tutto ciò appare chiaro fin dalla traccia di apertura "Greed Reigns". Qui le contaminazioni odierne vengono tenute alla larga. Il risultato è un disco dal quale scaturisce l'essenza dell'onestà, della passione, del sudore. Del resto se hanno deciso così è perché non potevano fare di più. Chi ascolta l'HC dei bei tempi che furono, si faccia avanti.

Contatti: 
lifewreck.bandcamp.com/album/lp
facebook.com/lifewreckhc

TRACKLIST: Greed Reigns, Spineless Bastard, Fixed Lifestyles, Depressed Populations, Trapped In A Void, Reality Check, Life Is Oppression, Weaker Everyday, Living In Denial, No Escape, Religious Freak, Doomed, Sleep


Nessun commento:

Posta un commento