giovedì 4 maggio 2017

Live Report: MADBALL + Kaos One and DJ Craim + DSA Commando + guests
29/04/2017 LABORATORIO CRASH - BOLOGNA




L'organizzazione di concerti nella nostra Nazione molto spesso soffre di alcune pecche, e in determinati luoghi sono proprio i gruppi a lamentare una serie di "problemi dell'ultimo minuto". Voglio denunciare quanto di strano successo ai DSA COMMANDO, costretti, per non so quale motivo, a dover salire sul palco dopo le 02:00 di notte e, per assurdo, alla fine del concerto degli headliner MADBALL. Il cambio di programma è avvenuto durante lo svolgimento del soundcheck pomeridiano. E d'altro canto gli organizzatori (o chicchessia) sembrano fregarsene, come se considerassero i musicisti di minore spessore degli sprovveduti. Comunque a parte questa stonatura, l'evento ha regalato pura adrenalina ai presenti (un migliaio di presenze). Essendo arrivato nella location alle ore 23:30, vi potrò raccontare delle ultime tre esibizioni in programma.

KAOS ONE

Il concerto di KAOS non delude le aspettative e, come da manuale, punta alla concretezza. Marco Fiorito è un cane di razza ringhiante che non molla mai la presa durante l'esecuzione dei brani. Il rapper di origini campane sa dove mordere per lasciare il segno, accompagnato dai cori del numeroso pubblico. Kaos One ha tanta grinta, tiro, voglia di divertire e divertirsi, confermando la sua solida popolarità in patria con quella che io definirei un'esibizione PERFETTA. Una nota di merito per il talentuoso DJ CRAIM. Decisamente un esempio di stile per le nuove generazioni.

MADBALL

Si cambia atmosfera, tocca ai leggendari MADBALL di New York. I quattro americani confermano l'ottimo stato di forma e sfoderano uno spettacolo degno del loro nome, con una scaletta di brani che pesca dal presente e passato. Lo scambio continuo di energia infuocata tra Freddy Cricien e il pubblico scatenato ha reso il tutto dannatamente intenso e adrenalinico. I suoni decisamente pieni hanno dato una grandissima spinta ai pezzi. Insomma, la storica band newyorkese non tradisce la fede dei fan con il suo hardcore metallizzato, suonando senza sbavature e dando dei pesanti calci in faccia. I Madball sono (e rimangono) dei colossi dell'hardcore, degli autentici animali da palco. Lunga vita.

DSA COMMANDO

La serata/nottata si conclude con i savonesi DSA COMMANDO che, anche se messi alla fine della scaletta, sembrano carichi e incazzati al punto giusto ed esplodono il loro rap hardcore senza risparmiarsi. I brani sono delle mine lanciate contro gli spettatori. Il carisma dei tre cantanti Krin 183, Mac Myc, Hellpacso e del beatmaker Sunday / Thriller Machine ha reso speciale la performance al Laboratorio Crash. Il concerto in terra bolognese li conferma come inarrestabile macchina da guerra. I tanti presenti rimasti ad assistere alla loro battaglia hanno apprezzato la potenza e l'attitudine sprigionata sul palco. E ci sarà un perché.


Tutte le foto sottostanti sono state scattate da Tommaso Palmieri  
facebook.com/tchromeph























Nessun commento:

Posta un commento