martedì 14 marzo 2017

Recensione: DESIDERII MARGINIS "Songs Over Ruins"
2017 - Cyclic Law




"Songs Over Ruins", il debutto del compositore svedese Johan Levin, viene oggi rimasterizzato e per di più ristampato dalla sempre prolifica Cyclic Law. Tutto ciò avviene dopo ben vent'anni. Il sound di DESIDERII MARGINIS recide la spiritualità. La maestria con cui affronta la narrazione fedele all'inconscio, va ad insinuarsi nelle zone d'ombra dell'animo e, laddove non arriva l'essenza del concept, ci pensa l'intensità della sua musica a completare il quadro generale. Quello che c'è di interessante in questa pubblicazione, è che lo spessore delle tracce, ora sia stato rivalutato e ottimizzato in manierà così evidente da non poterlo più ignorare. Dunque è giusto che l'Artista scandinavo venga considerato come uno dei maggiori esponenti delle sonorità dark ambient/drone. Disponibile su CD e LP.

Contatti: 

cycliclaw.bandcamp.com/songs-over-ruins
cycliclaw.com

SONGS: Songs Over Ruins I, Scintillate II, Ephemeral, Chrism, Entombment, Ashes, Solemn Descent, The Core Of Hell II, Embossed In Bones, Songs Over Ruins II, Chreston


Nessun commento:

Posta un commento