mercoledì 9 luglio 2014

Recensione: MADBALL "Hardcore Lives"
CD 2014 - nuclear blast




Freddy C. e i suoi MADBALL sono tornati per ricordare a tutti il peso della loro musica. "Hardcore Lives" oltre ad essere il titolo di questo nuovo album (l'ottavo della carriera iniziata alla fine degli anni '80) solidifica la posizione che i nostri hanno guadagnato nel movimento del NYHC che si rispetti (insieme ai vari Agnostic Front, Sick Of It All..). Il carattere della band rimane solido e compatto, per questo motivo non si evidenziano segni di cedimento o altro che possa compromettere la mia opinione personale. L'impatto riesce a convincere fin dalle prime note espresse nell'intro strumentale che apre il lavoro. Tutto ciò che ha reso celebre il sound dei Madball qui si amplifica all'ennesima potenza/forza e, basta selezionare solo pochi pezzi per approvare la sostanza espressa su disco fisico. Non mancano alcune collaborazioni di prestigio (Scott Vogel dei Terror si dimena in "True School" mentre l'indiavolata Candace dei Walls of Jericho sputa la sua rabbia nella violenta ed essenziale "Born Strong"). Se vi aspettavate particolari cambi di rotta o mutazioni più commerciali dovete lasciar perdere perché i 4 continuano a prenderci a pugni in faccia e ancora una volta lo fanno con convinzione. I fan del gruppo di New York possono riutilizzare le cazzottiere per lanciarsi in battaglia. Una piacevole riconferma.

Contatti: facebook.com/madballNYC

TRACKLISTING: Intro, Hardcore Lives, The Balance, Doc Marten Stomp, DNA, True School (ft. Scott Vogel of Terror), The Here and Now, Nothing to Me, My Armor (ft. Toby Morse of H2O), Beacon of Light, Born Strong (ft. Candace Kucsulain of Walls of Jericho), Spirit, Mi Palabra, NBNC, For the Judged.




Nessun commento:

Posta un commento