domenica 18 marzo 2018

Recensione: INFRAKTOR "Exhaust"
2018 - Rastilho Records




Questo è il thrash/death metal, il glorioso, immortale thrash/death metal! "Exhaust" è un disco schiacciante, un album di debutto che sputa litri di materiale nocivo e infiammabile. E di tenacia i portoghesi INFRAKTOR ne hanno da vendere perché possiedono gli attributi necessari per diventare una minacciosa macchina da guerra. "Exhaust" si avvicina molto alle recenti produzioni di alcuni veterani della scena (i vari Dew-Scented, The Haunted, At The Gates), un sound metal a tutti gli effetti; pieno, energico, ma allo stesso tempo decisamente orecchiabile e ben prodotto. Inutile aggiungere altro, la musica parla da sé. Prendere o lasciare.

Contatti: 
rastilho.bandcamp.com/album/exhaust 
facebook.com/infraktor.metal 

TRACKLIST: Intro, Blood of the Weak, Son of a Butcher, Exhaust, Confront, Speech of Deceit, Inevitability of Reason, Unleash the Pigs, Ferocious Intent, Outro


Nessun commento:

Posta un commento