mercoledì 14 marzo 2018

Recensione: DEAD VOID "The Looming Spectre"
2018 - Autoproduzione




Se si decide di ascoltare un demo come "The Looming Spectre", bisogna avere una certa predisposizione verso quelle sonorità death/doom metal gelide e ossessionanti che, in parte, hanno caratterizzato alcune delle vecchie produzioni di gruppi storici quali Autopsy, Winter, Incantation, Corrupted (per citarne alcuni!). E non credo sia un problema accostare il nome del trio danese a quelli citati poc'anzi. Per i DEAD VOID sarà più facile ricevere un buon riscontro nell'underground piuttosto che altrove. I quattro brani hanno un riffing fosco e accattivante che gli amanti del death/doom apprezzeranno sicuramente. Il secondo demo in questione darà maggiore visibilità a questi musicisti, la cui musica spacca le ossa per intensità e pesantezza. Un tuffo nel passato!

Contatti: 
deadvoid.bandcamp.com/releases
facebook.com/TheDeadVoid

TRACKLIST: Bliss, Isolation's Hold, Shadowed Heights of Ascension, Immortal Shadow Hydra


Nessun commento:

Posta un commento